La pasta alla pizzaiola

Mercoledì, 24 febbraio 2010

ore 17,30

Quando avete un marito gourmet da sfamare e pochi minuti per cucinare, potete fare affidamento su questa pasta alla pizzaiola, che oso definire, udite udite, una garanzia. Non ho idea di chi l’abbia inventata (io l’ho imparata da mia mamma), ma di sicuro chi l’ha fatto è stato un genio! Sì, perché in circa 20 minuti si ottiene un piatto semplice, dal gusto “pulito”, poco impegnativo e saporitissimo.

Non ci sono dosi precise da seguire, diciamo che si va un pò a naso, così come spesso avviene quando si cucina di corsa. Basta avere fornello+grill e il gioco è fatto. Per quanto riguarda gli ingredienti, ça va sans dire, più sono buoni, più godurioso è il risultato LOL

La pasta che ho scelto, oggi, era della linea “Senatore Cappelli” della Latini. Si tratta di una pasta monograno cioè ottenuta con un solo tipo di grano (quindi si parla di pastificazione in purezza) in questo caso la profumatissima varietà Senatore Cappelli (grano duro), nata nei primi del ‘900, che odora e sa proprio di grano, anzi direi di pane appena tostato in forno. Una pasta dalla ruvidezza perfetta che le permette di assorbire divinamente qualsiasi sugo e anche soltanto un velo d’olio. Se poi usate della mozzarella di bufala fatta come si deve e dell’origano aromatico, beh, penso che non la dimenticherete facilmente.

Pennette “Senatore Cappelli” alla pizzaiola

per 2 persone

150g pennette “Senatore Cappelli”

100g pomodori pelati

1 scalogno tritato o 1/2 cipolla (tritata)

sale e pepe, origano siciliano secco q.b.

mozzarella di bufala q.b.

olio extravergine d’oliva

Preparate la salsa di pomodoro (se avete fretta potete usare anche quella già pronta). Soffriggete dolcemente lo scalogno in un filo d’olio, quando sarà appassito unite i pelati tagliati a pezzetti e un cucchiaio di acqua calda. Aggiustate di sale e pepe. Lasciate cuocere a fuoco moderato. Affettate sottilmente la mozzarella.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela piuttosto al dente, circa 2 minuti in anticipo rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione. Conditela con la salsa di pomodoro e versatela in una teglia o in piccole tegliette da forno (amo le mie mini cocotte le creuset!) velate con un un pò d’olio.

Distribuite le fette di mozzarella sulla pasta. Spruzzatela con origano secco (quello siciliano è mooolto profumato) e passatela in forno caldo a 200°C o meglio sotto il grill, fino a quando la mozzarella sarà fusa.

Mangiatela subito.. altrimenti si fredda!


About these ads

2 thoughts on “La pasta alla pizzaiola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...