Yogurt greek style

Giovedì, 4 marzo 2010


ore 23,00

La Grecia è una delle mie mete preferite.. ne amo il mare, la gente, l’atmosfera assolutamente rilassata e naturalmente la cucina. Ci sono alcuni luoghi che sembrano fuori dal tempo: le acque cristalline di Elafonissos con la sabbia fatta di micro conchiglie rosa; la strada di Màtala costeggiata da piante di vite che a fine agosto si caricano di acini che maturano sotto l’afa e impregnano l’aria di un sentore dolce e pungente; la vista incredibile dall’Acropoli di Atene in cui ti sembra di abbracciare la storia; e il silenzio boscoso di Delfi; il tramonto che si infuoca all’improvviso a Santorini. A tutto ciò basta aggiungere una cucina sfiziosa, fatta essenzialmente di piatti semplici, cotti alla griglia, verdure, poca carne e poco pesce.

Questa nel bicchierino è la rielaborazione (più o meno) di un classico dessert greco che ho mangiato decine e decine di volte. Gli ingredienti sono pochi, quasi minimal, e la preparazione è proprio un gioco da ragazzi: yogurt per iniziare, miele naturalmente (sapevate che in Grecia, fin dall’antichità si produce del miele di eccezionale qualità?! io adoro quello di timo, cretese) e poi mele cotte in forno. A dare un tocco croccante qualche noce a pezzetti. Ogni cucchiaiata, posso testimoniarlo, vi fa volare dritti dritti tra i villaggi e le case imbiancate a calce, i pergolati coperti di edera, le cupole azzurre e le chiesette isolate che sembrano addormentate nel nulla.

Yogurt greek style

2-3 mele

3-4 cucchiai di zucchero di canna

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

1 vasetto di yogurt greco (170g)

miele di timo q.b.

noci q.b.

Sbucciate le mele, tagliatele a quarti e poi a pezzetti. Mettetele in una teglia con la vaniglia e lo zucchero. Mescolate e cuocetele con qualche cucchiaio di acqua in forno a 170°C fino a quando saranno morbide (circa 1/2 ora). Fatele raffreddare.

Usate un cucchiaino per mescolare lo yogurt greco e renderlo più cremoso. Trasferitelo in bicchierini o coppette, disponetevi sopra un pò di mele (sicuramente ve ne avanzeranno, ma sono ottime anche senza yogurt). Adesso potete sbizzarrirvi con miele e pezzetti di noci (io ho usato le pecan perché le avevo sotto mano, ma per fedeltà gastronomica ci andrebbero delle normalissime noci) in quantità e secondo il vostro gusto!

About these ads

2 thoughts on “Yogurt greek style

  1. Proverò immantinente, stante i miei problemi motòri.
    A proposito: il tuo ex marito aveva detto che mi veniva a trovare, però 19 giorni fa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...