Pasta cà muddìca

Mercoledì, 19 maggio 2010


ore 9,36

Il cielo è grigio-bianco carico di nuvole e non promette nulla di buono. La primavera, almeno per oggi, almeno qui, è andata in letargo. Potrei scrivere che non me ne frega niente… ma direi una gran cavolata… quindi? prendo qualche altra riga per lamentarmi un pò??! Naaaaaa.

Prendo solo un pò di spazio per blaterare e rifilarvi una ricetta sicula sicula (LOL) tipica della Sicilia orientale perfetta per un pranzo veloce. Allora da dove inizio? mmmhmmm .. dicesi pasta cà muddìca letteralmente pasta con la mollica una fa-ci-lis-si-ma preparazione della cucina povera a base di pomodoro, acciughe, prezzemolo e pane grattugiato. Qualcosa di semplice e molto cosy come direbbero gli inglesi (intimo, familiare), che si fa anche quando in casa non c’è quasi nulla e la dispensa grida aiuto (tipo la mia in questi giorni! ahi ahi..). Potete usare il pomodoro fresco oppure i pelati, va da sé che la prima soluzione sarebbe ideale ma la seconda è più pratica; e le acciughe sotto sale o sottolio. Vi sconsiglio il pane grattugiato già pronto perché troppo fine e l’effetto complessivo vuole essere molto più rustico e casareccio.

Pasta cà muddìca (pasta con la mollica)

Fate soffriggere 1 spicchio d’aglio schiacciato in un pò di olio extravergine d’oliva. Quando sarà dorato eliminatelo e mettete nella padella 8-9 acciughe sottolio (io ci ho schiaffato le Sangiolaro comprate a Firenze). Fatele disfare completamente, poi unite una manciata di prezzemolo fresco tritato e una macinata di pepe nero. Aggiungete 250g di pomodorini di collina in scatola (potete usare del pomodoro fresco, pelato e tritato) e lasciate cuocere il tutto per 15-20 minuti, aggiustate eventualmente di sale. Nel frattempo grattugiate grossolanamente 30g di pane raffermo. Conditelo con un pò d’olio e fatelo tostare in forno a 160°C fino a quando sarà croccante. Cuocete 140g di spaghetti al dente in acqua poco salata (occhio al sugo di acciughe!). Conditeli con la salsa e cospargeteli abbondantemente con il pane tostato.

Nota: con queste dosi ne fate due porzioni piuttosto abbondanti.

ore 10,16: aggiornamento meteo, il diluvio.. è quiiiiii!

About these ads