Mini cake al ribes rosso

Mercoledì, 26 maggio 2010

ore 11,55

Ancora dolci sul blog?” ha borbottato il marito, stamattina, mentre fotografavo con amore i miei piccoli gioielli. Ebbene sì, ma prometto che per questa settimana è davvero l’ultima volta!!

Il fatto è che oltre ai lamponi avevo comprato anche una vaschetta di ribes e non volevo abbandonarla in frigo, visto che tra un paio di giorni devo partire per la Sicilia. Inoltre stavo scalpitando per utilizzare i nuovissimi stampini da plumcake scovati a Bologna qualche settimana fa nei giri di shopping gastronomico. Così, ieri sera ho fatto in quattro e quattr’otto questi mini cake al ribes rosso.

Soffici e setosi hanno un-non-so-che di pan di Spagna, ma l’impasto è al contempo abbastanza corposo da poter sostenere la frutta senza farla appiccicare sul fondo degli stampini (cosa che, non so voi, ma io detesto profondamente!!). Il ribes acidulo chiama, secondo i miei gusti, la dolce vaniglia per cui l’abbinamento, seppure banale, ha sempre il suo perché (LOL). Lo zucchero di canna alla vaniglia* poi dà un tocco sfiziosino che non dispiace e forma una leggerissima e impalpabile crosticina intorno ai dolcetti.

Mini cake al ribes rosso

per 4 stampini da 9 cm circa

100g di burro, ammorbidito

100g farina

100g zucchero a velo

2 uova

2 cucchiaini rasi di lievito

60g circa di ribes rosso

zucchero di canna alla vaniglia* q.b.

Preriscaldate il forno a 200°C. Lavorate il burro morbido con lo zucchero. Unite le uova, una alla volta e poi la farina setacciata con il lievito. Aggiungete il ribes.

Imburrate abbondantemente degli stampini da plumcake (oppure uno stampo singolo), poi spolverizzateli con lo zucchero di canna. Versatevi il composto al ribes e ultimate con un’altra spruzzatina di zucchero. Infornate i plumcake. Quando si saranno gonfiati e avranno formato la tipica gobbetta abbassate il forno a 180°C.

La cottura si aggira, in tutto, intorno ai 20-25 minuti (in ogni caso verificatela sempre con l’aiuto di uno stuzzicandenti). Sformate i mini cake e lasciateli raffreddare su una gratella. Potete tagliarli a fettine e accompagnarli con gelato alla vaniglia o ai frutti di bosco.

*potete farlo mescolando zucchero e semini di vaniglia oppure lasciando, per una settimana, 500g di zucchero con un baccello di vaniglia in un barattolo a chiusura ermetica.

About these ads

2 thoughts on “Mini cake al ribes rosso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...