Aussie lamingtons

Venerdì, 16 luglio 2010

ore 9,30

Prima di immergermi, per qualche giorno, nel mare turchese della Costa Azzurra voglio lasciarvi con un amarcord tutto australiano, visto che il mio primo anniversario di nozze si avvicina e così pure il ricordo di una strepitosa honeymoon trascorsa nell’altro emisfero del mondo tra isole tropicali, foreste pluviali e deserto rosso (le foto non sono taroccate..il mare è proprio di quell’incredibile blu, complice la sabbia bianchissima e la luce del sole intensa e chiara!!)

Il mio incontro “gastro-fisico” con il lamingtons è avvenuto prima a Cairns nel Queensland, poi a Hamilton Island un’isola meravigliosa situata all’interno della Grande Barriera corallina. Cosa sono i lamingtons? Beh, potremmo dire che i lamingtons stanno agli australiani come la pizza sta agli italiani. Insomma sono la quintessenza del cibo d’infanzia per ogni autentico aussie, semplici, coccolosi, rassicuranti. Alias soffici quadratoni di sponge cake (pan di Spagna) avvolti in una dolce glassa di cioccolato e ricoperti da una pioggia di scaglie di cocco. Si trovano quasi ovunque e sono davvero buonissimi se vi piacciono i dolci “minimal” e non troppo pretenziosi! Vista la mia predilezione per tutto ciò che è extra-morbido non ho potuto che innamorarmene! L’invenzione sarebbe legata al secondo barone di Lamington, Charles Cochrane-Baillie, che fu governatore del Queensland alla fine dell’800. La tradizione vuole infatti che questi fantastici dolcetti furono serviti per la prima volta a Toowoomba per sfamare il barone, la moglie e diversi ospiti arrivati all’improvviso.

Li trovate sia in versione industriale già confezionati come le nostre merendine, che preparati artigianalmente in giro per le panetterie (bakery). Vengono anche tagliati a metà e farciti con confettura di fragole o panna montata. Sono stupendi a colazione oppure, se ne diminuite vertiginosamente la dimensione, anche a merenda! Sì perché devo confidarvi che di solito in Australia le porzioni non sono proprio da signorine inappetenti ed io, per fedeltà di cronaca, vi suggerisco la versione quasi-originale….LOL

Lamingtons

per lo sponge cake:

4 uova, a temperatura ambiente (da 60g l’una)

50g farina

50g maizena (amido di mais)

50g farina autolievitante

150g zucchero

per la glassa al cioccolato:

250g zucchero a velo

60ml latte

100g cioccolato fondente

20g burro

cocco a scaglie q.b.

Preriscaldate il forno a 180°C. Montate le uova con lo zucchero per 5-6 minuti. Quando saranno chiare e soffici unite le farine setacciate con l’amido e mescolate con delicatezza. Versate il composto in una teglia quadrata, foderata con carta da forno, di circa 20x20cm. Cuocete per circa 30 minuti (controllate la cottura con uno stuzzicadenti).

Lasciate raffreddare lo sponge cake per 5 minuti nella teglia, poi sformatelo su una gratella e lasciatelo raffreddare del tutto. Tagliatelo a quadratoni di 3x3cm.

Preparate la glassa. Sciogliete burro, latte e cioccolato a bagnomaria. Unite lo zucchero a velo setacciato. La glassa tende a solidificarsi in fretta (potete renderla più liquida aggiungendo un altro pò di latte a piacere, io l’ho lasciata così perché la volevo piuttosto densa e cremosa) quindi spalmatela velocemente sui quadratoni di torta che poi passerete nel cocco grattugiato (potete aiutarvi con una forchetta con cui infilzare i cubettoni). Fate rassodare i lamingtons su una griglia o una teglia antiaderente.

About these ads

2 thoughts on “Aussie lamingtons

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...