C come *cheesecake*

Mercoledì, 28 luglio 2010

ore 10,17

Nice. Quando si è in vacanza di solito non si cucina e su questo concorderete con me. E visto che da queste parti non ho nemmeno uno straccio di forno (meno male!!) tutto ciò che è compreso nella sfera del lievitato & cotto, gratinato e così via è ovviamente off limits.

Volendo fare un dolce, goloso, ma poco impegnativo, ho pensato a un cheesecake senza cottura, di quelli che si addensano con la gelatina e si possono preparare senza troppi utensili (ribadisco, qui, c’è il minimo indispensabile!). E infatti non sapendo come sbriciolare i biscotti – nella fattispecie i famosi speculoos belgi – (no mattarello, no batticarne, figuriamoci il frullatore..buahhh!) ho usato da moderna cavernicola una semplice… tazza (LOL)!

Le dosi arrivano dall’ultimo numero di Elle à table con le mie solite modifiche (non avevo proprio voglia di comprare del mascarpone..in Francia!!!!). Ho quindi usato ciò che il mercato locale offre: ho fatto un misto di faisselle, una sorta di ricottina di vacca francese, e di formaggio cremoso poi ci ho schiaffato dentro anche un paio di cucchiai di crème fraiche d’Isigny (Aoc, simile alla nostra Doc) al 40% di grassi nella versione épaisse = una robina cremosa cremosa, dal gusto leggermente acidulo (tipo sour cream) estremamente vellutata.. Che ne pensate?! Per servire, avendo la possibilità di mettere lamponi freschissimi a go-go ho rinunciato al solito coulis, ma voi potete abbinare tanti tipi di frutta visto che il sapore è abbastanza delicato.

Cheesecake senza cottura

150g biscotti speculoos (o altri biscotti friabili tipo digestive)

60g burro, ammorbidito

300g faisselle (oppure ricotta)

200g formaggio fresco (tipo philadelphia)

3 cucchiai di panna acida

zucchero a velo q.b.

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

3 fogli di gelatina (6g)

per servire:

lamponi freschi

coulis di frutta (facoltativo)

Ammollate la gelatina in acqua fredda per 5 minuti. Sbriciolate finemente i biscotti (potete usare un mixer) e mescolateli con il burro morbido. Foderate una teglia rettangolare con carta da forno. Distribuitevi sopra il composto di biscotti, pressandolo bene. Mettete in frigo a rassodare.

Nel frattempo scaldate 2 cucchiai di faisselle a fuoco bassissimo, togliete dal fornello e scioglietevi la gelatina. Lasciate intiepidire.

In una ciotola mescolate con la frusta il resto della faisselle con il formaggio cremoso, unite la panna acida e zuccherate a piacere. Prendete 2-3 cucchiai di questo composto e uniteli al mix di gelatina e formaggio, mescolate, poi riunite i due composti.

Versate la crema di formaggio sulla base di biscotto. Mettete in frigo a rassodare per almeno 2 ore.

Servite con lamponi e volendo un coulis di frutta (lo vedrei bene di albicocca, fatto con 200g di albicocche frullate con 1-2 cucchiai di zucchero – oppure niente zucchero se sono dolci – ed eventualmente diluito con un filo d’acqua fredda).

About these ads

2 thoughts on “C come *cheesecake*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...