Sotto la pioggia: panini alla zucca

Martedì, 6 novembre 2012

ore 17,00

All’improvviso arriva la pioggia.

Gocce grandi e corpose cadono lente e poi sempre più frenetiche, mentre il sole comincia a nascondersi dietro le nuvole. Sotto la pergola di legno l’atmosfera è irreale. Una luce chiara si insinua tra i rami. Il fiore di tarassaco è una macchia candida nel verde.

Abbiamo ancora qualche attimo per mordere un piccolo panino alla zucca, morbido, tiepido. Poi, una corsa veloce, mano nella mano. Le foglie secche sembrano quasi scricchiolare sotto il peso delle scarpe da tennis. Sotto la pioggia d’autunno.

Panini alla zucca

per circa 15-20 mini panini

zucca, polpa a dadini (Delica) | 250g

acqua | 300 ml

latte | 2 cucchiai

farina di grano tenero tipo 2 (bio e macinata a pietra!) | 250g

farina 00 (bio) | 250g

lievito di pasta madre (di frumento) secco* | 20g

sale marino | 1 cucchiaino

malto d’orzo | 1 cucchiaino

olio di semi | 1 cucchiaio

semi di sesamo per decorare e 1 uovo sbattuto per spennellare

Fate bollire per 15 minuti la zucca con l’acqua e il latte. Frullate tutto per ottenere una crema omogenea (la quantità dovrebbe essere circa 350 ml). Nella planetaria (oppure in una ciotola se impastate a mano) mescolate le due farine, lievito, sale, malto e olio. Unite la purea di zucca tiepida e impastate per circa 10 min., se necessario unite altra farina. Lasciate lievitare l’impasto, coperto, fino al raddoppio. Poi dividetelo in palline da circa 50g l’una. Disponetele, vicine, in una teglia tonda foderata con carta forno. Lasciate lievitare i panini fino al raddoppio. Spennellateli con un pò d’uovo sbattuto diluito con un filo di latte. Cospargeteli di semi di sesamo e cuoceteli in forno già caldo a 180°C per circa 10-15 min. Sformateli e serviteli freddi.

Nota: questi panini hanno un gusto piuttosto delicato, né dolce né salato, così da poter essere mangiati con qualcosa di zuccheroso (la butto qui per caso.. tipo crema di cioccolato o nocciole?! ;) o di salato (tipo salumi e formaggi). Se li preferite più decisi in un senso o nell’altro ricordatevi di aggiungere qualche cucchiaio di zucchero all’impasto per la versione dolce e un pò di sale in più per la versione salata.

* il lievito di pasta madre secco lo trovate nei negozi di alimenti bio tipo Naturasì.

(Under the fall rain. Kabocha squash panini)

Suddenly the rain. Raindrops come down slowly.. while the clouds hide the sun. Under the pergola the mood is surreal. A pale sunlight creeps among the oakwood branches. Dandelion is a snow-white spot in the green, a wishful concentrate. We still have some time to bite a kabocha squash panino, soft, lukewarm. After, we run, hand in hand. Dry leaves on the grass seem to creak under our tennis shoes. Under the fall rain.

Cook for 15 mins. 250g of kabocha (Delica) squash flesh, chopped (skin removed) + 300ml water + 2 tbsp milk. Blend with a stick blender (you should have about 350ml of puree). Mix 250g organic bread flour (italian type 2) + 250g organic all-purpose flour (italian 00 flour) + 20g organic wheat dry sourdough* + 1 tsp barley malt + 1 tsp sugar + 1 tsp kosher salt + 1 tbsp oil. Add the squash puree and knead for 10 min. the dough should be smooth but not sticky. Let it rest, until doubled in size. Divide the dough into 15-20 small balls (50g each) and arrange them into a round tin, lined with non-stick paper. Let the panini rise until doubled. Brush the panini with a lightly beaten egg + a drop of milk, and sprinkle with sesame seeds. Bake in a preheated oven to 180°C for 10-12 min. Cool on a wire rack. Serves 4 -6.

Jot down: these panini are quite subtle in taste, so they can be eaten with both sweet stuff ;) (like hazelnut chocolate spread!) or italian salami+cheese. If you like them sweeter, add some spoons of caster sugar to the dough; if you prefer them savoury, add an extra pinch of salt.

About these ads

14 thoughts on “Sotto la pioggia: panini alla zucca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...