Salsa piccante ai pomodorini bruciati

salsa_pom-smoked1

ore 19,30

Ah, l’aperitivo. Quel rito di socializzazione “nordico” (secondo me, al sud non è poi così radicato) che ti fa parlare con persone che alla luce del giorno si dimenticano – spesso – di conoscerti. Quel momento che ti fa sentire socialmente vivo, grazie al calice di spritz o al bicchiere di birra che rendono il tuo amico-di-bancone inaspettatamente sorridente, persino quando gli freghi il tramezzino con la maionese anemica da sotto il naso. Un’ora e qualcosa di (in)sana follia e logorrea in cui sei capace di mangiare un ufo sottoforma di rotolino farcito (e dire “beh, non è poi così male”) e di masticare un’oliva gigante in salamoia che sembra un pezzo di copertone.

Ma se per una volta, decidi di non socializzare e fare l’aperitivo in casa puoi lasciarti andare a un misto di junk food e cibo di qualità. In questo caso, tortillas di mais e salsa piccante ai pomodorini bruciati. Bruciati, sì. Bruciati in pentola, senza olio, in modo da dare un leggero gusto affumicato (più a lungo li tenete sul fuoco più avranno un sapore intenso). Certo, la pentola dopo vi ringrazierà con fantastiche chiazze di bruciato (da togliere con adeguato olio di gomito e paglietta), ma il vostro palato sicuramente ne sarà felice :))))

salsa_pom-smoked

Salsa piccante ai pomodorini bruciati

per 1 ciotolina

pomodorini dolci | 350g

cipollotto, tritato | 1

aglio, schiacciato | 1 spicchio

peperoncino piccante | un pizzico

tabasco | 1-2 cucchiaini secondo i gusti

tortillas di mais o crostini di pane per servire; prezzemolo triato e cipollotto per guarnire.

Scaldate una casseruola dai bordi alti (non aggiungete olio o altro) sul fuoco medio, quando è ben calda versatevi i pomodorini lavati e asciugati. Fateli cuocere per circa 15 minuti, fino a quando sono un pò morbidi, lasciandoli bruciacchiare e mescolandoli solo un paio di volte (in questo caso vi consiglio di non usare il cucchiaio, ma di mettere un coperchio sulla pentola e agitarla come si fa per i pop corn!). Se volete un sapore più intenso lasciate i pomodorini qualche minuto in più. Metteteli in una ciotola, schiacciateli con la forchetta ed eliminate la buccia. Scaldate un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella, aggiungete il cipollotto e l’aglio, poi i pomodorini schiacciati. Condite con sale e peperoncino, lasciate cuocere a fuoco vivo per 3-4 min. fin quando la salsa si addensa. Condite la salsa con tabasco a piacere. Versatela in una coppetta, decoratela con prezzemolo, cipollotto e un filo d’olio. Servitela tiepida o a temperatura ambiente.

English please!!!

Ah, happy hour. That “nordic” social habit that makes you talk to people that usually forget – in the daylight! – to greet you. That moment that makes you feel socially alive, thanks to the glass of spritz, vino or beer that makes your friend-of-the counter smiling unexpectedly, even when you steal him a sandwich with anemic mayonnaise from under his nose. An hour and something of (in)sane madness in which you are able to eat an UFO in the form of stuffed roll (and say “well, it doesn’t taste so bad”) and chew a giant pickled greek olive that has the texture of a piece of car tire.

But if for once, you decide to don’t socialize and get a drink at home, let yourself go in some corn tortillas and hot sauce with smoked-burnt tomatoes. Burnt in the pan, without any oil, to give a light smoky taste (the longer you hold them over the fire, the more they’ll have an intense flavour). Of course, after that the pan will thank you with some fantastic scrubs of burnt, but your taste buds will be happy :))))

Salsa piccante ai pomodorini bruciati – hot salsa with smoked-burnt tomatoes

Ingredients: sweet cherry tomatoes, 12.5 oz (350g) | green onion, finely chopped, 1 | garlic, crushed, 1 clove | chili pepper powder, a pinch | red Tabasco sauce, 1-2 tsp to taste | corn tortillas or toasted bread to serve; parsley and spring onion for garnish. Makes 1 cup sauce.

Heat a heavy-based pan (don’t add oil) over medium heat. When it’s very hot, put the whole tomatoes and cook for about 15 minutes, or until they’re a little soft, turning them a couple of times (in this case don’t use a spoon, but put a lid on the pan and shake it like you do for popcorn!). If you want a more intense flavor let the tomatoes burn few more minutes. Place them in a bowl, and crush roughly with a fork, remove the peel. Heat a drizzle of extra virgin olive oil in a pan, add the onion and garlic then the crushed tomatoes. Season with salt and pepper, cook over high heat for 3-4 min. until the sauce thickens. Season with Tabasco sauce to taste. Garnish with parsley, spring onion and a drizzle of olive oil.

salsa_pom-smoked4

About these ads

3 thoughts on “Salsa piccante ai pomodorini bruciati

  1. Gli aperitivi “in casa” mi piacciono molto… così scelgo io cosa preparare, posso abbondare e variare e soprattutto d’estate è così piacevole intrattenersi davanti a un buon calice di vino e tanti assaggi… le padelle mi perdoneranno, ho deciso di provare a fare questi pomodorini, magari proprio stasera, viene un’amica alle 19 e allora… ;-)
    Ciao Ale, sempre bello “rivederti”!

    (buon gusto non solo per cibo e blog, ma anche per le ciotoline, ehehe)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...