Cumino e carote arrosto

carote_cuminoore 18,00

Il cielo si fa color del latte. La pioggia sbatte sui vetri con un ritmo musicale. Infilo gli stivali di gomma, grigi come la strada. Mi manca il rumore delle foglie secche che scricchiolano sotto le scarpe. L’acqua attutisce i suoni, tutto sembra ovattato.

Cumino che scalda, cumino che profuma, cumino sparpagliato su un mazzo di carote colorate, nere e arancioni. Il forno acceso per scaldarsi in questi primi freddi, una ricetta facilissima che riempie la cucina di aromi che si appiccicano densi e nebbiosi sul viso e sulla maglietta. Sentori di mediterraneo. Odori che si trasformano in sapori, sapori che rimangono a lungo nei pensieri.

carote_cumino2

Cumino e carote arrosto

per due

carote nere e arancioni | 10

aglio | 3 spicchi

semi di cumino | una manciata

fior di sale e pepe nero qb

zucchero di canna qb

aceto di Jerez (o aceto di vino rosso invecchiato) qb

olio extravergine d’oliva

Lavate e pelate le carote (quando sono bio le lascio con la buccia), tagliatele a metà cercando di fare tutti i pezzi delle stesse dimensioni. Mettetele in una teglia con abbondante olio d’oliva, fior di sale, pepe, gli spicchi d’aglio schiacciati, un pò di semi di cumino. Spruzzatele con un pò d’acqua e infornatele a 180°C fino a quando saranno tenere (se necessario durante la cottura aggiungete altra acqua). Quando sono quasi cotte, spruzzatele con un pò di aceto e zucchero di canna. Rimettetele in forno per qualche minuto, fino a quando saranno un pò caramellate. Servitele tiepide, come contorno.

piesse: per velocizzare i tempi di cottura, potete pre-cuocere le carote al vapore o in acqua per qualche minuto.

English, please!!!

The sky is the color of milk. The rain beats on the glass with a musical rhythm. I put on my rubber boots, gray as the road. I miss the sound of dry leaves crunching underfoot. The water absorbs the sounds, everything seems muffled.

Caraway warms you, caraway smells of exotic lands, caraway can be scattered on a bunch of colored carrots, black and orange. The oven on to warm up on these first cold days. One easy recipe that fills the kitchen with aromas that stick, dense and foggy, on face and t-shirt. Scents of Mediterranean. Smells that turn into flavors, flavors that remain in thoughts.

Cumino e carote arrosto – Oven roasted carrots with caraway seeds

Ingredients: black and orange carrots, about 10 | garlic cloves, 3 | caraway seeds, a handful | fleur de sel and black pepper to taste | light brown sugar to taste | sherry vinegar (or red wine vinegar aged) to taste | extra virgin olive oil. Serves 2.

Wash and peel the carrots (when I use organic ones I leave them with the peel), cut in half trying to make all the pieces the same size. Put them in a baking dish with plenty of olive oil, fleur de sel, pepper, crushed garlic cloves, cumin seeds. Sprinkle with a little water and bake at 180°C until soft inside and a bit crunchy outside (if necessary add more water while cooking). When they are almost cooked, sprinkle with a little vinegar and brown sugar. Put back in the oven for a few minutes, until they are a little caramelized. Serve warm as a side dish.

Piesse: To speed up the cooking time, you can pre-cook the carrots by steaming or boiling in water for a few minutes.

carote_cumino3

About these ads

11 thoughts on “Cumino e carote arrosto

  1. Non è molto che ho scoperto le carote fatte in forno. Hanno tutto un altro sapore, rispetto alla solita cottura in umido. Le ho fatte svariate volte, ogni volta giocando con spezie diverse tra cui anche il cumino. Buone davvero!

    • @Chiara anche io fino a poco tempo fa le cuocevo al vapore o al massimo le bollivo, ma come dici tu hanno un sapore davvero diverso e anche la consistenza si trasforma :)) e poi sono versatili e si abbinano a tante spezie, curcuma, zafferano, cumino, coriandolo…! Tu come le prepari? :)))

  2. Spezie che passione! Ci unisce anche questa passione… :-)
    Il cumino ha un barattolo speciale nella mia mensola. Lo adoro! Ovunque lo metti, ti fa viaggiare e ti porta via… potere dei sapori, degli odori, delle suggestioni del cibo…
    (e tu continui a mostrare coppette deliziose che io puntualmente noto, ehehe)

    • @Francesca Tra anice stellato, cumino e tutto l’universo delle spezie c’è da perder la testa! ^_^
      Molte volte provo alcuni piatti e mi accorgo che senza una certa spezia manca proprio qualcosa.
      Ammetto di avere – forse – una mania, ma per me una torta senza un soffio di vaniglia non ha lo stesso sapore!

      Ciotoline, croce e delizia! Praticamente, al momento, sono tutte chiuse in scatoloni ikea per un prossimo (si spera!) trasloco e io soffro potendone usare solo due o tre che ho tirato fuori dal mucchio! lol (piesse: shopping compulsivo da Anthropologie!!!!!)

    • @Mari Ciao!! Io le ho trovate all’Esselunga (non so se ne hai una vicina dalle tue parti).
      Di solito, quelle nere sono più saporite delle arancioni e hanno una consistenza leggermente più soda, ma il gusto è comunque quello… dolce e carotoso ;)
      grazie!!!! a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...