Martedì, 2 febbraio 2010

In certi giorni è impossibile non andare di corsa. Oggi è uno di quelli. Dopo una domenica e un lunedì trascorsi in giro per l’Italia centrale, da Ferrara a Teramo fino a Roma e ritorno, una bufera di neve e tanto altro (proprio stamattina mi è pure arrivato il divano nuovo, ordinato mesi fa!), oggi o meglio tra un paio d’ore c’è anche la partenza per il Sud. Il mio Sud. Catania mi aspetta e anche la spettacolare festa di S. Agata, patrona della città, momento religioso-folcloristico di grande impatto visivo e sociale. Ma ve la racconterò nei prossimi giorni. Intanto ecco una ricetta facile facile, saporita e velocissima!

L’idea di base l’ho rubata all’australiana Donna Hay, editrice di una bellissima rivista gastronomica e autrice di ricette che spopolano in tutto il mondo, ma ho apportato le mie solite modifiche personali. Ho sostituito il burro con l’olio d’oliva, aggiunto il limone e cambiato di fatto e totalmente la “copertura”. Il bello di questo “Pollo croccante” infatti è proprio la sua crosticina sfiziosa e leggerissima a base di pane per tramezzini (l’ispirazione è il panko giapponese, un particolare tipo di pangrattato dalla consistenza estremamente soffice) e lo spiccato aroma di limone che si nasconde sotto.

Pollo croccante 100% limone

4 piccoli filetti di petto di pollo

50-60g pane per tramezzini

1 cucchiaio timo fresco o secco

pepe nero

1/2 limone bio (scorza e succo)

olio extravergine d’oliva (io ne ho usato uno dall’aroma intenso e leggermente piccante)

Grattugiate delicatamente il pane per tramezzini usando una grattugia a fori larghi. Dovrete ottenere dei “fiocchi” soffici e non troppo piccoli. Preriscaldate il forno a 200°C. Mescolate il pane con uno/due cucchiai di olio d’oliva, una presa di sale, il timo, un giro di pepe e la scorza di limone (il pane deve essere ben imbevuto di olio).

Disponete i filetti di pollo in una teglia foderata con carta da forno. Spruzzateli con il succo di limone e copriteli con il misto di pane, olio e timo. Passateli in forno per 10 minuti fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata (potete anche, come ho fatto io, sfruttare tutte le potenzialità del vostro grill e far dorare il pollo, dopo averlo cotto, per un paio di minuti). Servite il pollo appena sfornato con una bella insalata verde! La ricetta vale come piatto unico per 2 persone.