Venerdì, 5 marzo 2010

ore 18,00

Questa, non so perché, è la settimana dei dolci. Realizzarli è divertente, permette di sbizzarrirsi con la fantasia e di provare abbinamenti più o meno classici. E poi la pasticceria è la mia passione. Ricordo ancora i primi tentativi, nell’estate dei miei tredici anni, in cui mi avventuravo come Alice nel Paese delle Meraviglie nel magico mondo delle torte realizzando decine di dolci che, immancabilmente, si afflosciavano appena fuori dal forno! Io mi ostinavo a propinarli ai miei genitori che per non dispiacermi assaggiavano oggetti-non-identificati che, col senno di oggi, definirei inquietanti. Con il passare del tempo e la pratica assidua lo “stile” per fortuna è migliorato. Quindi non preoccupatevi!

Mandorle e cacao: ecco i due ingredienti base di questi semplicissimi biscotti. Poi arrivano burro e uova e niente più. Mi sono divertita a giocare con il cioccolato della copertura per cui ho immerso alcuni biscotti in un cioccolato francese con pezzi di caramello e altri in semplice cioccolato fondente fuso+aroma naturale di arancia. Lo spessore dei biscotti dipende molto dai gusti. Io che li preferisco più morbidi li ho tenuti sui 4 mm, per renderli più croccanti basta stenderli a 2-3 mm e farli cuocere qualche minuto di meno.

Biscotti mandorle e cacao

185g farina

160g zucchero a velo

125g farina di mandorle

125g burro, a pezzetti

2 cucchiai di cacao amaro

1 uovo

Per la copertura:

150g cioccolato fondente (al caramello, nocciola ecc..)

1/2 cucchiaino di olio di semi

1/2 cucchiaino di essenza di arancia (facoltativo)

In un robot da cucina mescolate farina, zucchero, cacao, burro e mandorle fino a formare delle briciole. Poi aggiungete l’uovo e continuate a frullare fino a quando il composto forma una palla. Avvolgete la frolla in pellicola trasparente e riponetela in frigo per 30 minuti.

Stendete l’impasto, con il mattarello, tra due fogli di carta da forno a circa 4 mm di spessore. Ritagliate i biscotti secondo le vostre forme preferite. Disponeteli delicatamente su una placca da forno, coperta con carta da forno. Riunite gli avanzi di pasta sovrapponendoli e tirandoli nuovamente tra i due fogli di carta.

Cuocete i biscotti in forno caldo a 180°C per circa 8-9 minuti. I biscotti sono pronti quando riuscite a staccarli dalla teglia con le dita senza romperli. Lasciateli raffreddare sulla placca.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. Unite l’olio di semi ed eventualmente l’arancia. Immergetevi per metà i biscotti. Lasciate solidificare il cioccolato a temperatura ambiente. Conservate i biscotti in scatole di latta.