Sabato, 20 marzo 2010


ore 14,00

Sono metereopatica e me ne vanto. Il cielo oggi è di un indefinibile colore grigio-bianco, l’aria è freschina ma non troppo, si vedono in giro piante e fiori che cercano disperatamente e invano (aggiungerei) di risvegliarsi dal lungo letargo invernale. In teoria la primavera è alle porte, nella pratica si è dimenticata di passare da qui! Per me dunque è ancora inverno. Quando c’è un clima così la depressione è in agguato. E siccome quando si è depressi scatta automaticamente la voglia di cioccolato ecco qui la *Cioccomoka* anti tristezza. Rito propiziatorio per invocare l’arrivo della bella stagione.

Intanto è ipercalorica e come tutte le cose ipercaloriche fa tanto comfort food come possono esserlo le lasagne della mamma che affogano nella besciamella, poi è cremosa al punto al punto giusto e infine ha pure una bella cucchiaiata di panna (beh volendo anche due..anche tre..) che non guasta mai. Quindi se siete un pò giù di tono non pensate alla dieta, smettetela di pesarvi e lasciatevi trascinare dal piacere irriverente di questa cioccolata caccia-via-il-cattivo-tempo al caffè+panna. Per aumentare la soddisfazione gustatevela con qualche dolcetto o biscottino, così le calorie salgono alle stelle.

E se proprio non potete fare a meno di pensare a quanto ingrasserete soltanto a guardarla (ha ha ha..scherzo!)  propongo qualche consiglio per renderla più abbordabile: 1- usate latte scremato anche se, vi avverto, non verrà ugualmente vellutata; 2- omettete la panna (beh, allora che gusto c’è??); 3- versatela in tazzine da caffè o bicchierini da liquore in modo da ridurre drasticamente la dose.. ma, parliamone, siete proprio sicuri di volere farlo??

*Cioccomoka*

per circa 2 tazze

2 caffè espresso (meglio se di pura arabica)

4 tazzine da caffè di latte parzialmente scremato

4 quadratini di cioccolato fondente extra noir

2 gocce di estratto naturale di vaniglia

panna montata q.b.

sciroppo di agave chiaro o zucchero q.b.

cacao amaro in polvere + un pizzico di noce moscata

Scaldate il latte con l’estratto di vaniglia. Nel frattempo preparate l’espresso. Tuffate i quadratini di cioccolato nel latte caldo e mescolate bene fino a quando saranno ben sciolti. Aggiungete anche il caffè e mescolate il tutto sul fuoco per qualche istante usando una piccola frusta in modo da formare un pò di schiuma. Dolcificate a piacere (io ho usato dello sciroppo di agave).

Versate il latte al caffè e cioccolato in tazze o bicchierini, aspettate qualche minuto (in modo da far intiepidire) prima di sormontare dolcemente la cioccomoka con qualche cucchiaio di panna montata (che scivolerà lentamente nella cioccolata per poi rimanere in superficie), decorate con cacao amaro setacciato e un pizzico di noce moscata.