Giovedì 15 aprile, 2010

ore 9,30

L’avevo lasciato nell’armadietto per oltre sei mesi o forse più, dimenticandomi di averlo mai comprato. Poi, un giro tra alcuni food blog, ha riacceso la lampadina nella mia testa: “ma dove l’avrò mai messo?”. Cerca di qua, metti a soqquadro di là, “toh, guarda, ma da quando ho anche lo zucchero alla mela verde e cannella???”, sposta la montagna di tavolette di cioccolato e poi finalmente eccolo…

L’agar agar è un gelificante naturale a base di vari tipi di alghe rosse a bassissimo contenuto di calorie, insapore e inodore. Molto usato nella cucina orientale serve a creare dolci meno calorici in quanto è possibile aggiungere pochissimi zuccheri e nessun addensante (tipo uova o panna) alle preparazioni, ottenendo ugualmente dessert deliziosi e delicati. Se volete saperne di più (e c’è anche una mia ricetta) potete dare un’occhiata a un articolo che ho scritto l’anno scorso per La Nuova Ferrara cliccate qui (agar agar)

In bustine pre-dosate da 2 gr o in barattolini di vetro l’agar agar in polvere è comodissimo e facile da usare. Si scioglie nella preparazione e si lascia bollire per un minuto appena. La sua particolarità è che solidifica anche a temperatura ambiente per cui i tempi di attesa non sono troppo lunghi. La consistenza finale è particolare, cremosa ma non gommosa diversamente da come spesso accade con la gelatina tradizionale.

Tornando alla mia folgorazione sulla via della gelatina, l’idea era quella di riproporre una versione light delle creme al cioccolato – budini che popolano il banco frigo del supermercato. Volevo ottenere un sapore di cioccolato netto, chiaro, senza mezze misure. Quindi spazio al cioccolato extra noir e pochissimo zucchero. Come potete vedere dalle foto si può far rassodare in ciotoline o stampini (io ho usato quelli di silicone per muffins).

Gelatina di cioccolato fondente extra noir

400ml latte fresco parzialmente scremato

100ml acqua

150g cioccolato fondente al 75% cacao

2 cucchiai scarsi di zucchero

2gr agar agar in polvere

Scaldate il latte e l’acqua, fatevi sciogliere il cioccolato fondente a pezzetti. Dolcificate con lo zucchero, fuori dal fuoco unite l’agar agar mescolando bene con una frusta per evitare grumi. Rimettete il mélange latte-cioccolato sul fornello e lasciatelo bollire per circa 1 minuto. Fate leggermente intiepidire e versate in ciotoline di vetro o stampini da budino (quelli di silicone vi permetteranno di sformare la gelatina in un  batter d’occhio).

Fate solidificare le gelatine a temperatura ambiente, poi mettetele a raffreddare in frigo.

P.s. L’agar agar si acquista nei negozi di alimenti naturali e biologici.

P.s.2 Oggi il mio blog compie 3 mesi!