Lunedì, 5 luglio 2010

ore 12,00

Catania. Ogni volta che torno, a casa, in Sicilia, corro di qua e di là con l’intenzione (di solito più o meno riuscita) di fare-vedere-mangiare mille cose in pochissimi giorni. Stavolta mi è andata bene perché sono riuscita a trascorrere un meraviglioso weekend a Taormina come da programma. Il motivo per cui sono finita al S. Domenico Palace Hotel, un posto assolutamente fan-ta-sti-co e pieno di charme che occupa un posto speciale nel mio cuore (LOL) è presto detto: leggasi: anniversario di matrimonio. Non sto a raccontarvi quanto sia meraviglioso, non solo per il contesto unico (un antico monastero ristrutturato con chiostri, lunghi corridoi, saloni infiniti), ma anche per la posizione invidiabile nel cuore di Taormina e per l’incantevole giardino terrazzato tappezzato di bouganvillee fucsia che si affaccia sulla baia di Naxos. Da qui si ammira anche la maestosità dell’Etna e uno scorcio del Teatro Greco.

Poche parole però, preferisco che siano le foto qui sotto a parlare per me.

San Domenico Palace Hotel, Taormina

Nel frattempo non ho abbandonato del tutto i fornelli (sono in semi-vacanza, ma solo per qualche giorno ancora). Questa pasta fredda che vi propongo è un omaggio alla mia terra. Ha l’estate nel dna (zucchine, basilico..) e il tocco dolce della frutta secca (guai a dimenticare il verdissimo pistacchio di Bronte). Facile e veloce potete farla la mattina e gustarvela la sera, seduti in terrazzo mentre guardate le stelle..

Fusilli con pesto di zucchine, basilico e pistacchio

150-160g fusilli

2 zucchine medie

1 scalogno, piccolo

1 mazzettino di basilico fresco (20-25 foglioline medie)

4 cucchiaini di pistacchi siciliani di Bronte, interi, non salati

olio d’oliva extravergine siciliano Monti Iblei dop

Affettate le zucchine. Cuocetene 2/3 al vapore o al microonde per circa 5 minuti. Lasciatele raffreddare. Nel frattempo tritate finemente lo scalogno, fatelo appassire con un velo d’olio in una padella, unite le zucchine rimaste crude (1/3) e fatele stufare fino a quando saranno tenere. Aggiustate di sale e pepe.

Frullate le zucchine cotte al vapore con il pistacchio, il basilico e qualche cucchiaio di olio fino a ottenere una crema, regolate di sale e pepe. Cuocete i fusilli al dente, raffreddateli sotto il getto del rubinetto e lasciateli scolare bene. Conditeli con la crema di zucchine e pistacchio. Completate con le zucchine fritte con lo scalogno. Aggiungete ancora qualche pezzettino di basilico tritato, sale se necessario e un filo d’olio. Mettete in frigo per un paio d’ore prima di servire.

Annunci