Lunedì, 30 agosto 2010

ore 9,30

Ricomincia la settimana, l’aria si fa più fresca (almeno qui in Pianura padana), agosto è ormai agli sgoccioli e la routine quotidiana è quasi a pieno ritmo. Poco-o-troppo tempo per cucinare? Chi lo sa. Intanto la cucina si velocizza, per non perdere gli ultimi pomeriggi di sole.

Una ricetta espressa, quasi una non-ricetta (è incredibilmente semplice) per i lunedì con poca voglia di stare ai fornelli. Se poi avete in freezer il salmone surgelato dell’ikea (o-mammaa-ho scritto “surgelato”?? e pure “ikea”?? no, non sono io! è il mio alter-ego a scrivere per me!) l’operazione potrebbe richiedere davvero pochissimi minuti.

Per quanto riguarda i citron confit cioè i limoni in conserva o sottosale, tipici della cucina marocchina e nordafricana (immancabili in molte tajine) li ho comprati belli e pronti in Francia, ma cercando in rete ho visto che si possono fare tranquillamente in casa, senza troppa fatica, provate a dare un’occhiata a questa ricetta qui e qui e in ogni caso potete prepararli usando dei limoni biologici più sale grosso, tagliati a fette o quarti, da alternare a strati in un barattolo sterilizzato, e da far macerare per 1 mese lontano dalla luce e dal calore.

SalmonExpress

(salmone in padella con vinaigrette al citron confit)

per 2-4 persone

4 filetti di salmone fresco, svedese (da 125g circa l’uno)

per la vinaigrette al citron confit:

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaio scarso di aceto di Jerez

1/2 citron confit (limone sottosale)

pepe nero aromatico (tipo Tellicherry)

insalata mista q.b.

Versate un velo d’olio in una padella e fate dorare per benino i filetti di salmone fino a quando avranno formato una crosticina dorata e consistente. Poggiateli su un foglio di carta assorbente o per fritti.

Nel frattempo preparate la vinaigrette: affettate il citron confit molto finemente. Mescolate l’olio d’oliva e l’aceto di Jerez. Unite le fettine di limone e un’abbondante macinata di pepe nero.

Disponete i filetti di salmone su un piatto da portata, versatevi sopra un pò di condimento (volendo unite una ciotolina con la vinaigrette rimasta) e accompagnate con un’insalatina verde mista.

Nota: nella ricetta non ho aggiunto sale perché il citron confit è molto molto sapido.

Annunci