Mercoledì, 1 settembre 2010


ore 21,30

I dolci al caffè non mi fanno impazzire. Certe volte sono troppo intensi, quasi invadenti, stordiscono il mio palato con note super-tostate (colpa dei caffè preparati con la robusta che ci mettono dentro?!!) e poco equilibrate. Insomma ve la spiego così: se vedo in giro la “coppa del nonno” non la guardo nemmeno, mentre ho un rapporto conflittuale ma tutto sommato di affetto (LOL) con il tiramisù.

Oggi perciò mi sono messa in cucina nel tentativo di creare una torta che fosse aromatica e “caffettosa” al punto giusto, senza eccessi. Una torta che di fatto si prepara in un attimo con il metodo, tipico dei paesi anglofoni.. della pentola!! Ovvero? Tutti gli ingredienti – o quasi – si sciolgono/amalgamano in una casseruola, così in pochissimo tempo si ottiene un dolcetto capace di assecondare ogni voglia dell’ultimo minuto!

Il caffè non poteva che sposarsi, almeno stavolta, con le noci pecan (se non le conoscete cliccate qui – portate fino a casa da uno dei miei soliti viaggi enogastronomici), mentre la glassa, che oltre a dare un aspetto più sfizioso contribuisce a mantenere soffice soffice la torta, è stata oggetto di vari esperimenti: il più gettonato è stato il mix cioccolato bianco+caffè+glucosio con cui ho ottenuto una cremina pazzesca, morbida e appiccicosa un pò come le caramelle mou fuse!!! Un connubio torta+salsina/topping che mi ricorda molto lo sticky toffee pudding inglese! Ecco perché l’ho chiamata sticky coffee cake! Non sto a dirvi quanto sia buona (sono troppo di parte??!), ma…dovete assaggiarla!

Sticky coffee cake

(torta al caffè e noci pecan)

240g farina autolievitante

125g burro

150g zucchero di canna

125g latte

2 uova

1 pizzico di lievito

1 caffè espresso, arabica 100%

20g noci pecan, tritate

per la glassa:

150g cioccolato bianco

1 caffè espresso, arabica 100%

1 cucchiaino di glucosio

per decorare: noci pecan e cioccolato bianco q.b.

Mettete in una casseruola dal fondo pesante il burro, lo zucchero, il latte e il caffè: sciogliete il tutto a fuoco basso (il composto non deve mai bollire). Lasciatelo intiepidire per 10 minuti.

Poi unite le uova, una per volta, e la farina con il pizzico di lievito in più e infine le noci tritate. Versate in uno stampo tondo, imburrato e infarinato (oppure foderato con carta da forno) di circa 22 cm di diametro. Infornate a 180°C per 35-40 minuti.

Lasciate la torta per 2-3 minuti nello stampo prima di sformarla e lasciarla raffreddare su una gratella.

Preparate la glassa. Fate sciogliere il cioccolato in un pentolino insieme al caffè espresso e al glucosio. Mescolate con cura, otterrete una crema densa e un pò appiccicosa. Versatela sulla torta ormai fredda.

Decorate lo sticky coffee cake con noci pecan tritate e scaglie di cioccolato bianco.

Preferite un gusto super-caffettoso? Unite all’impasto 1 cucchiaino di caffè solubile.

Mai viste le noci pecan? Sostituitele con le classiche noci.

Non trovate il glucosio? Convincete un pasticciere a darvene qualche cucchiaino, oppure potete comprarlo on line su siti di articoli per pasticceria (o negozi) in casi estremi..fatene a meno..ma la cremina non sarà la stessa!!!