Lunedì, 18 ottobre 2010

ore 9,22

Mettete un paio di giorni tra amici all’insegna della cucina senza glutine. Aggiungete una generosa dose di allegria. Otterrete uno sguardo nuovo su tanti cibi/piatti che arrivano sulla vostra tavola.

Quando si può mangiare di tutto non ci si accorge – e a me è successo in questi giorni – di quanti alimenti contengano molto di più di ciò che appare superficialmente. Prendiamo ad esempio la salsa di soia che vi serve per preparare una versione rivisitata del riso alla cantonese: sembrerebbe un prodotto senza glutine, invece a ben guardare nella lista degli ingredienti oltre alla soia c’è anche il grano (mumble mumble)! Lo stesso dicasi per il cioccolato al latte che volevate aggiungere ai brownies: il malto d’orzo presente nella composizione lo rende decisamente off limits per chi soffre di celiachia.

Sono quindi andata a caccia di etichette e informazioni per cercare di creare, nei giorni scorsi, pranzi e dessert appetitosi ma rigorosamente gluten free. Un’esperienza senza alcun dubbio formativa e mooooolto interessante. Ovviamente non posso dire di conoscere tutti i segreti di una perfetta cucina senza glutine, ma nel mio piccolo ho sperimentato alcune ricette che sono gustosissime – credetemi -anche per chi, di glutine, può mangiarne a palate!

Vi propongo, allora, questo cioccolatosissimo crumble di frutta (avete presente quel piatto di origine inglese preparato con verdura oppure frutta stufata in forno ricoperta di una crosta di briciole golose?!), e per la precisione di pere e cioccolato. Ho trasformato la classica crosta di burro e farina in un topping dalla consistenza molto molto sbriciolosa (grazie alla farina di riso), insolita ma piacevole e con un certo simpatico crunch crunch sotto i denti.

La quantità di cioccolato che indico è variabile. Perché??? Beh, se ne mettete 100g avrete un mix very very cioccolatoso per super-golosi con qualche pera qua e là (variante preferita dal marito), se la riducete a 50g o qualcosina in più l’effetto sarà ovviamente più fruttato.

Crumble di pere e cioccolato (senza glutine)

per 4 persone

2 pere abate grandi

2 cucchiai di zucchero di canna

50g-100g cioccolato fondente

succo di limone q.b.

per il topping:

90g farina di riso

50g burro

1 pizzico di lievito per dolci (ne ho usato uno bio)

30g zucchero di canna

Preparate il topping/crosta: tagliate a cubetti il burro, incorporatelo con la punta delle dita alla farina mescolata con lo zucchero e il lievito. Dovete ottenere un composto fatto di briciole, assolutamente non troppo compatto. Mettetelo a riposare in frigo.

Lavate e sbucciate le pere, tagliatele a cubetti. Spruzzatele con qualche goccia di succo di limone e conditele con lo zucchero. Tagliate grossolanamente il cioccolato fondente e unitelo alle pere.

Imburrate 6-8 mini stampini di ceramica da forno (oppure uno stampo più grande). Distribuitevi il composto di pere. Ricoprite con il topping e se volete pressate leggermente il tutto.

Cuocete i mini crumble per 25-30 minuti in forno già caldo a 175°-180°C. Se vi piacciono più dorati passateli per qualche minuto sotto il grill. Serviteli tiepidi.

 

 

 



Advertisements