Mercoledì, 24 novembre 2010

ore 15,50

Ecco una ricetta un pò diversa dal solito o meglio dal mio-solito. Non tanto per la difficoltà (vado sempre sul quasi-super-facile) quanto per i sapori e i colori, vivaci e golosi, incastonati nel piccolo bicchierino di vetro. Quella che vedete è infatti una crema pasticciera alla zucca e vaniglia profumata con liquore all’uovo Zabov alternata a strati di mini amaretti e panna montata.

Di solito non faccio un uso smodato di zucca nei dolci, e forse nemmeno voi, ma sperimentando qua e là si è aperto davanti ai miei occhi un mondo tutto nuovo (!!) fatto non solo di rustiche “pumpkin pie” (crostate di zucca) all’americana, muffins o biscotti, ma di veri e propri dessert vegetali!

Innanzi tutto devo sottolineare che la ricetta è nata, nella mia testolina, appositamente per lo Zabov delle Distillerie Moccia di Ferrara (segue messaggio pubblicitario! hihi): il liquore di zabaglione, delicato e profumato, dalla consistenza vellutata simile a una carezza sul palato. E’ uno dei liquori storici italiani prodotto fin dal 1946, perfetto da bere in montagna per ritemprarsi dalle fatiche sportive (heeum io non so sciare e voi??), ma anche in città e soprattutto delizioso nascosto in pasticcini e dolcetti vari (ecco qui mi trovo più a mio agio).

Per valorizzarlo, quindi, ho realizzato un dolce che fosse elegante e classico, con un pizzico di modernità. Un dessert che si potesse fare in anticipo e gustare sia dopo cena che come spuntino goloso praticamente a tutte le ore (ogni tanto vedevo il marito in giro per casa con cucchiaino in mano e bicchierino di crema….vuoto!). Insomma che comunicasse energia e fosse accattivante, frizzante e coccoloso al tempo stesso. Io vi passo il risultato. Qualcuno di voi, magari, mi farà sapere se lo ha apprezzato!

Bicchierini di zucca, amaretti e Zabov

per 6-8 mini bicchierini

per la crema pasticciera di zucca

100g zucca a cubetti, cotta al vapore

17,5 cl latte fresco

2 tuorli

20g maizena

40g zucchero

mezzo baccello di vaniglia

2 cucchiai di Zabov Classico

per decorare

250g panna fresca

20g zucchero a velo setacciato

mini amaretti q.b.

Fate la crema. Incidete il baccello di vaniglia per la lunghezza, grattate i semini e mettete tutto in una casseruola con il latte. Unite la metà dello zucchero e i cubetti di zucca cotta. Portate a bollore. Eliminate il baccello di vaniglia, frullate il composto con un frullatore a immersione.

In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto e la maizena per 3 minuti. Diluite con un filo di latte caldo, mescolate. Poi unite il resto del latte.

Versate in una casseruola e cuocete la crema fino a quando sarà densa. Togliete dal fuoco e unite lo Zabov. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo montate a neve ferma la panna con lo zucchero a velo.

Assemblate i bicchierini: versate la crema sul fondo, formando uno strato alto qualche centimetro. Sbriciolatevi sopra gli amaretti e coprite con la panna montata. Decorate con qualche goccia di crema pasticciera e formate delle piccole onde di panna e crema.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci