Martedì, 11 gennaio 2011

ore 10,00

Prima di Natale ho acquistato da Eataly a Bologna una confezioncina di preparato per torta “castagnaccio” (la vedete qui). Non sono abituata a comprare “torte pronte”, ma in questo caso si trattava di una semplice miscela predosata di farina, lievito e qualche altro ingrediente che, inspiegabilmente, ha catalizzato la mia attenzione!! Quando l’ho vista la prima volta l’ho lasciata sullo scaffale, diffidente. La seconda però ne ho acchiappato una busta e sono scappata alla cassa.

Il castagnaccio è una delle preparazioni che amo meno e trovo piuttosto difficile da proporre in quanto non è un dolce in senso classico, contiene olio di oliva, rosmarino e ha una consistenza piuttosto particolare. Tuttavia ero curiosa di scoprire come potesse trasformarsi in una.. torta! Eh beh, il risultato è stato talmente esaltante/convincente che ho deciso di sperimentarne la ricetta da sola, provando a ricreare lo stesso gusto.

Il mio alter ego di piccola alchimista ha pesato, mescolato, aggiunto e sottratto ingredienti fino ad ottenere una torta soffice alla farina di castagne e amaretto, con un pizzico di caffè e profumo di cioccolato. La farina di castagne arriva, of course, da Eataly (introvabile e non so perché in altri negozi!) prodotta dal Mulino Marino di Cossano Belbo (Cuneo).

Il procedimento è facilissimo, non bisogna montare a neve nulla né preoccuparsi di temperature o altro. E’ sufficiente mescolare gli ingredienti e passarli in forno! Le crepe in superficie fanno parte del gioco, non preoccupatevi! Rustica ma con un non-so-che di snob mi piace con il caffè lungo o magari un tè verde (della serie abbinamento castagne/matcha già sperimentato).

Torta castagnaccio e amaretto

105g farina di castagne

2 uova medie, da allevamento a terra

60g zucchero

100ml di acqua

60g burro, fuso

2 cucchiai di cacao amaro

1 cucchiaino di caffè liofilizzato

10g lievito per dolci

20g amaretti, sbriciolati finemente

zucchero extra per decorare

Preriscaldate il forno a 175°C. Mescolate farina, cacao, zucchero, amaretti, caffè e lievito. Aggiungete l’acqua. Poi unite le uova e mescolate con cura. Ultimate con il burro fuso raffreddato.

Imburrate una teglia di circa 20 cm di diametro. Cospargetela di zucchero. Versatevi l’impasto di castagne e livellatelo. Spolverizzate la superficie della torta con qualche pizzico di zucchero extra. Infornatela per circa 25-30 minuti.

Lasciate raffreddare la torta per 8-10 minuti nella teglia prima di sformarla su una gratella.

 

 

 

Advertisements