Mercoledì, 23 marzo 2011

ore 15,30

Boooom! Stamattina sono stata violentemente catapultata nella primavera. In Sicilia (dove mi trovavo fino a ieri) infatti la bella stagione non è ancora arrivata. Sembra quindi un paradosso dover andare verso nord per lasciarsi scaldare da un raggio di sole… eppure è così! Fatto sta che mentre sfrecciavo (mmmh forse esagero un pò) con la bici, assaporavo il profumo della primavera, guardavo le margherite sbocciate nelle aiuole, suonavo il mio nuovo sonnette di Pylones (eccolo!! comprato a fine estate e montato solo oggi, della serie meglio tardi che mai) e vivevo un momento molto bucolico-naif, mi sono ricordata di una ricetta facile facile letta qualche giorno fa. E non-per-caso ve la propongo oggi. Veloce, leggera, primaverile.

Pollo al tè nero Darjeeling cotto al vapore accompagnato da una vinaigrette al limone e verdure di stagione. Essenziale, minimal e dal gusto delicato, quasi impercettibilmente floreale. Il tè Darjeeling proviene dall’omonima regione dell’India e viene considerato tra i più delicati e pregiati del paese.

Pollo al tè nero Darjeeling

per 2 persone

1 petto di pollo intero

1/2 cucchiaino di tè nero Darjeeling, in foglie

fior di sale

verdure a piacere (io ho usato carote, patate, rapa bianca)

per la vinaigrette:

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

2 cucchiai scarsi di succo di limone

2 cucchiaini di tè

un pizzico di pepe bianco

Dividete il petto di pollo in due, salatelo e poggiatelo nella vaporiera o in un cestello per la cottura a vapore (l’ideale sarebbe di bambù). Cospargetelo con il tè. Pulite e tagliate le verdure. Disponetele in un altro cestello. Fate cuocere pollo e verdure al vapore per circa 20 minuti (controllate la cottura).

Lasciate intiepidire il pollo, poi tagliatelo a fette. Preparate la vinaigrette con tutti gli ingredienti unendo 2 cucchiaini di “tè” ottenuto dalla cottura del pollo (il fondo di cottura).

Servite pollo e verdure con la vinaigrette a parte.

Cambiare tè? Per questa ricetta potete scegliere il vostro tè preferito purché non aromatizzato. Ci vedo bene un tè affumicato tipo Lapsang Souchong oppure un tè nero deciso..fate vobis. E non cedete alla tentazione di usare le bustine di tè!!

 

 

 

 

Advertisements