Giovedì, 21 aprile 2011

ore 10,50

Ricordate che ho da poco inaugurato la campagna “elimina-i-quintali-di-cioccolato” accumulati/accatastati in dispensa durante il periodo invernale??

Bene, oggi ho fatto fuori ciò che era rimasto delle scorte di cioccolato bianco comprato (non so per quale motivo visto che a me il cioccolato bianco piace davvero poco) qualche mese fa. Comunque sia, ho scoperto che messo nel gelato fa tutto un altro effetto! A dire il vero l’esperimento lo avevo già provato l’anno scorso con il gelato di fragole e ciocco-bianco e mi aveva convinta al 100%. Così, l’ho ripetuto in versione più hard (smile): cioè tutto cioccolato bianco, aggiunta di noci pecan+sciroppo d’acero.

In generale è un gelato abbastanza dolce, per golosi impenitenti direi, ma assolutamente non stucchevole! Poi il matrimonio cioccolato bianco e fruttosio crea una consistenza molto morbida e piacevolmente cremosa anche se il gelato rimane per una notte intera in freezer.

Infine: lo sciroppo d’acero è uno dei miei ingredienti feticcio! Forse perché ho avuto la fortuna di assaggiarlo appena fatto in Canada versato su un letto di ghiaccio tritato! A contatto con il freddo lo sciroppo acquista una consistenza densa ed elastica che permette di avvolgerlo intorno a un bastoncino di legno e di mangiarlo come fantastico lecca-lecca (si può vedere qui) E’ un tipico prodotto canadese, del Québec, ricavato dalla linfa dell’omonimo albero (acero da zucchero). In commercio ne esistono diversi “gradi” dovuti a vari livelli di raffinazione, alias diversi colori che hanno anche sapori differenti: si va dall’extra light, al light, al medium, all’amber e dark.

Gelato al cioccolato bianco, pecan e acero

250g latte intero, fresco

250g panna fresca

125g cioccolato bianco

60g zucchero

20g fruttosio

40-50g noci pecan, tritate grossolanamente

4-5 cucchiai abbondanti di sciroppo d’acero (medio)

Fate fondere il cioccolato bianco a bagnomaria con qualche cucchiaiata di latte. Una volta sciolto unite il fruttosio e lo zucchero. Poi diluite con il latte rimasto e la panna. Mettete a mantecare nella gelatiera. Una volta pronto distribuite un pò di gelato in un contenitore (raffreddato per una decina di minuti in freezer), aggiungete le noci e 1 cucchiaio di sciroppo d’acero. Coprite con un altro pò di gelato, noci e sciroppo formando vari strati. Mettete in freezer a rassodare.