Giovedì, 2 giugno 2011

ore 9,30

Nome: carruba.

Segni particolari: succedaneo del cacao.

Caratteristiche: sapore dolce che ricorda quello del cioccolato, con note intense di caramello.

Origine: Asia. Furono probabilmente gli arabi a introdurre l’albero di carrubo nel bacino del Mediterraneo.

E’ la mia ultima mania. Da quando ho riscoperto il (magico) sapore delle caramelle alla carruba della mia infanzia ho deciso di mettere in moto un vortice di ricette alla carruba (ma non so dire in verità quanto durerà il tutto. smile)!!! A proposito mi chiedo: visto che negli Iblei la carruba è tipica perché a Catania sono solo riuscita a trovare farina & farina di semi di carrube (ok sono bio) prodotte da un’azienda tedesca????? @_@

Questo è il primo esperimento. Un torta mooooolto soffice (si vede dalla foto?) che profuma di carruba preparata senza grassi… un carrubapandiSpagna. Sopra l’ho coperta con un sottile strato di glassa-ganache di cioccolato, perché in fondo l’abbinamento carruba+cioccolato non ha rivali per me (almeno al momento)! Chi preferisce lasciarla nature può semplicemente spolverizzarla con farina di carrube mixata con zucchero a velo.

Torta alla carruba, glassata al cioccolato

3 uova, bio

130g zucchero

40g farina con lievito

40g maizena

2 cucchiai farina 00

2 cucchiai (abbondanti) farina di carrube

per la glassa:

30g cioccolato fondente

50g cioccolato al latte

80g panna fresca

1 cucchiaino farina di carrube

Preriscaldate il forno a 175°C. In una terrina (o nella planetaria) montate le uova, non appena cominciano a gonfiare unite poco alla volta lo zucchero. Quando saranno soffici e chiare (4-5 min) aggiungete la farina autolievitante setacciata con la maizena e la farina di carrube. Per ultimo unite i 2 cucchiai di farina 00 facendo attenzione a non smontare il composto.

Versate l’impasto in uno stampo tondo imburrato e infarinato da circa 20 cm (il mio era da charlotte, quindi leggermente più stretto alla base). Cuocete la torta per circa 35-40 min. Lasciatela raffreddare per 5 minuti nella teglia. Poi sformatela.

Fate la glassa: spezzettate i due tipi di cioccolato e metteteli in una ciotola insieme alla farina di carrube. Portate a bollore la panna. Versatene metà sul cioccolato. Attendete un minuto e poi versate il resto. Mescolate in modo da ottenere una glassa liscia e omogenea. Mettetela a rassodare in frigo per un pò (10 min.) fino a quando avrà la consistenza desiderata (meglio un pò liquida in modo da spalmarla meglio).

Rivestite la torta con la glassa. E gustatevela!!!!!