Venerdì, 17 giugno 2011

ore 12,00

Tanti amici mi hanno chiesto ricette di cake/muffin salati. Io non sono una super-fan del genere (ehum, forse qualcuno l’ha notato dall’archivio..?!) anche se ogni tanto mi lascio trasportare dall’istinto e qualche idea pazzerella vien sempre fuori (qualcuno ha provato le madeleines al tè verde matcha+caprino??).

Ieri, sfoglia di qua, gira di là, pensa e ripensa qualcosa per l’aperitivo (poi consumato tra la cucina e la terrazza, in posizione corrente d’aria a favore…LOL), complice un grazioso libro della Guido Tommasi Editore sul picnic (di cui, se vi interessa, trovate una mia vecchissima recensione qui) sono nati i mini cake alle olive taggiasche, buoni, morbidi e saporiti. Occorre aggiungere per l’ennesimisssssima volta che sono anche facili-facili???!!!! Io ve la butto qui la ricetta, poi fate voi…

Mini cake alle olive taggiasche ed Emmental 

3 uova, bio

150g farina

1 bustina di lievito in polvere, per pizze e torte salate

10cl latte

10cl olio di semi di arachidi

90g emmental grattugiato

4-5 cucchiai di olive taggiasche, verdi e nere snocciolate

pepe nero aromatico qb

Preriscaldate il forno a 180°C. Con la frusta elettrica sbattete le uova, poi unite poco alla volta la farina. Aggiungete l’olio mescolato con il latte e per ultimo il lievito. Tocca adesso al formaggio che va aggiunto all’impasto insieme alle olive (potete lasciarle intere oppure tagliarle a pezzetti). Distribuite il composto in mini stampini imburrati e infarinati (io li avevo di silicone), spolverizzate i cake con un giro di mulinello di pepe nero aromatico.

Infornate i mini cake per 20 minuti circa. Lasciateli intiepidire nello stampo, poi sformateli e raffreddateli su una gratella.

P.s. Perfetti per l’aperitivo con una bella birra bionda artigianale!! e poi, pensandoci bene, se vi piace l’ora del tè all’inglese con qualche sfizio salato sono.. ottimi!!!

Advertisements