Lunedì, 20 giugno 2011

ore 17,50

Ahh, i lamingtons.

Mentre i biscotti cuocevano nel forno sentivo il profumo del cocco farsi sempre più insistente, deciso, invadente, avvolto in quello del cioccolato che piano piano saliva nella mia testa. E all’improvviso un susseguirsi di flashback. Un’isola tropicale, il mare turchese, un picnic su una collina spazzata dal vento e una fetta gigante di lamington. Cavolo, mi sono tele-trasportata in Australia!!?

Eh no…! Vi-pareva? Dalla mia finestra, adesso, vedo solo tetti e qualche albero verde, ma ogni morso a questi piccoli biscotti è una gran bella consolazione.

Per sapere la storia dei (miei) amatissimi lamingtons vi rimando a un post dello scorso anno che forse qualcuno avrà distrattamente letto. Aggiungo solo che questi biscottini o gocce (drop in inglese vuol dire appunto “goccia”) leggermente croccanti fuori e molto morbidi dentro, ricreano il sapore di quel fantastico dolce. La ricetta arriva da un giornale australiano. Solo per cocco-addicted e Australia-fissati.

Maniaci del cocco? ai fornelli!!

Lamington drops

per 35-40 biscotti

150g cioccolato fondente

60g zucchero di canna

125g burro

1 uovo, bio

45g cocco essiccato, grattugiato

190g farina 00

40g farina con lievito

cocco essiccato qb per decorare

In un pentolino dal fondo pesante mettete il cioccolato a pezzetti, il burro e lo zucchero. Fate sciogliere il tutto dolcemente a fuoco bassissimo. Togliete dal fornello e lasciate riposare il composto per 5 minuti.

Unite quindi l’uovo leggermente sbattuto, le due farine setacciate e il cocco. Mescolate con un cucchiaio di legno. Mettete in frigo a rassodare per 30 minuti circa.

Preriscaldate il forno a 180°C. Prendete un cucchiaino abbondante di composto, formate una polpettina appiattita e passatela nel cocco. Poggiatela su una teglia foderata con carta da forno. Continuate così fino ad esaurimento del composto, lasciando un paio di centimetri di spazio tra un biscotto e l’altro.

Cuocete i lamington drops per 10 minuti o fino a quando il cocco sarà leggermente dorato. Lasciateli riposare 5 minuti sulla teglia prima di spostarli a raffreddare del tutto su una gratella.