Lunedì, 26 settembre 2011

ore 18,00

Se la consistenza morbidissima è quella di una torta, ma la forma è quella di un biscotto cosa vien fuori? Tra un cookie & una pie (torta) c’è il whoopie!! In Francia la mania è già scoppiata, su libri e riviste. E io mi sono lasciata coinvolgere dall’entusiasmo durante le vacanze estive. Questo super dolcettone americano (che qualcuno chiama Big fat Oreo, grande grasso Oreo) è formato da 2 pezzi tondeggianti di torta al cioccolato che racchiudono un voluttuoso ripieno! Molti stati americani se ne contendono la paternità, tra cui il Maine e la Pennsylvania, ma in fondo sapere chi l’ha inventato non cambia certo le cose… o no?? LOL

Sono molto semplici da preparare. Se si è in cerca della forma perfetta bisogna munirsi di un sac à poche, altrimenti (come ho fatto io) si possono usare strumenti alternativi come il classico cucchiaio (consigliato anche nel libro dal quale ho preso la ricetta base) o un bel porzionatore da gelato! Visto che l’impasto si appiattisce e poi si gonfia leggermente le misure dei whoopie possono variare molto. Empiricamente vi dirò che usando un porzionatore da gelato per misurare l’impasto avrete dei whoopie very maxi, grandi come una piccola tortina, perfetti come dessert monoporzione a fine pasto. Scegliendo invece un cucchiaino abbondante, avrete whoopie grandi come un biscotto, ideali per l’ora del tè o per momenti innocenti di golosità.

Per la farcitura ci si può sbizzarrire. La classica prevede formaggio cremoso – addolcito con zucchero – tipo mascarpone o philadelphia oppure del caramello salato. Ma non mancano panna montata, confettura… e così via. La scelta spetta a voi. Io ho preparato un ripieno di panna montata+zucchero a velo+olio essenziale di menta (bio) e un altro con panna montata+crema di marroni. La glassa di copertura invece va dagli albumi con zucchero a velo, allo sciroppo d’acero e chi più ne ha ne metta (personalmente ho scelto il classico cioccolato fuso!).

Whoopies al cioccolato (ricetta base adattata da questo libro)

200g farina 00

70g cacao amaro

2 cucchiaini di lievito (bio)

120g burro

200g zucchero

1 uovo grande, bio

150g latte

75ml yogurt bianco al naturale

un pizzico di sale

per le farciture: panna montata 250ml, olio essenziale di menta (bio), crema di marroni 70g, zucchero a velo 125g

per la glassa: 100g cioccolato fondente + 1 cucchiaio di burro

Preriscaldate il forno a 180°C. Foderate 2 placche con carta da forno. Sbattete burro e zucchero, quando il composto è omogeneo unite l’uovo. Setacciate insieme farina, cacao e lievito e incorporate al composto di burro unendo poi il latte e lo yogurt. Mettete l’impasto a riposare in frigo per 20 minuti.

Con 1 cucchiaio prendete un pò di impasto e formate dei mucchietti tondi sulle placche foderate con carta da forno lasciando 10cm di spazio tra un whoopie e l’altro. Infornate per 8-10 minuti (devono essere morbidi). Lasciateli riposare sulla placca per 3 minuti prima di staccarli dalla carta e raffreddarli su una gratella.

Farcite i whoopie a piacere. Unendoli 2 alla volta. Montate la panna con lo zucchero a velo. Dividetela a metà e profumate una parte con olio essenziale di menta, un’altra con la crema di marroni.

Per la glassa: sciogliete cioccolato e burro a bagnomaria o nel microonde. Mescolate e versate sui whoopie.

P.s. decorateli come preferite con confetti di zucchero, pistacchio, nocciole..cocco a scaglie..

Advertisements