Martedì, 31 gennaio 2012

ore 11,00

Arriva il secondo Giveaway stra-goloso! Stavolta dedicato a tutti gli amanti del caffè!

Come nella puntata precedente :) per partecipare alla Volevofarelochef-lotteria non dovete far altro che lasciare un messaggio nella bottiglia, un pizzino, un blablabla.....fate voi, ma vi dovete limitare (grazie!) a un solo commento. Non dimenticate di scrivere correttamente il vostro indirizzo e-mail, così posso contattarvi facilmente per l’invio del dono. Infine, questo regalo purtroppo (sorry) verrà spedito soltanto in Italia!

Passiamo al dunque! Il regalo-caffettoso di oggi è davvero..unico. Per caffeinomani doc amanti della qualità! E’ una bontà frutto di un grande savoir-faire artigianale che non troverete nella Grande Distribuzione e sicuramente nemmeno nel negozio di alimentari sotto casa.

E’ una selezione super speciale caffeinamente offerta da Artlife Caffè – Penazzi 1926 di Ferrara (e qui gioco in casa!) composta da:

1 confezione di miscela Tripoli da 250g di caffè tostato artigianalmente (alcuni rari caffè gourmand sono il cuore di questo nettare dolce, rotondo e cioccolatoso, la specialità assoluta della casa)

5 Tripolini al cioccolato delle Fabbriche riunite Torrone di Benevento, realizzati per Artlife

2 barattolini di Gustinsieme, conserva dolce al caffè da 120g (1 di fragole+caffè +cioccolato; 1 di fragole e caffè; a base di caffè monorigine Etiopia Yirgacheffe) prodotte in esclusiva da Le Tamerici di S.Biagio, Mantova per Artlife

Avete già voglia di assaggiare tutto??! Siete pronti??

Avete tempo fino alla mezzanotte di sabato 4 febbraio per lasciare la vostra traccia!!!

Lo sponsor: Artlife Caffè – Penazzi 1926 nasce dalla sconfinata passione di Alberto Trabatti per il magico mondo del caffè. Il suo emporio nel cuore di Ferrara, a pochi passi dal Castello estense, è una fucina in cui si perpetuano gli ancestrali riti del caffè. Sono 3 le miscele di Arabica 100% ideate e torrefatte dallo stesso Alberto, tra cui la Tripoli dal gusto intenso e persistente (che vi regaliamo!) e la Primo Fuoco (morbida e dai sentori di frutta). Tutti i caffè, dai Cru ai pregiati monorigine (di Guatemala, Jamaica, Etiopia e così via) sono scelti con cura, pignoleria e amore da Alberto e tostati in proprio. Alla gamma di caffè artigianali si uniscono poi tantissime piccole bontà a base di caffè e cioccolato e diverse specialità appositamente selezionate. Se vi capita di passare da Ferrara dovete assolutamente fermarvi per assaporare un caffè fatto a regola d’arte, come non se ne bevono, quasi più, in giro.

Annunci