Lunedì, 4 giugno 2012

ore 16,30

Ultimamente c’è bisogno di dolcezza, in un caos che sembra non volersi ancora trasformare in ordine. La pioggia, certo, non aiuta a sentire che l’estate è quasi alle porte, così come il fitto strato di nuvole bianche che copre ogni traccia di azzurro. Ma la temperatura mite invita comunque a piluccare qualcosa di fresco. Niente di meglio di un whoopie no?! Per di più ben farcito con una pallina di gelato.. alla fragola e yogurt, e magari pure fatto in casa. I whoopie sono entrati nel mio taccuino iper-calorico già qualche tempo fa (ricordate?). Stavolta però mi sono affidata alla ricetta della Hummingbird Bakery di Londra (per l’impasto dei whoopie; per il gelato invece la ricetta è tutta italiana!).

Un pò tortina, un pò biscottone, mettono tutti d’accordo perché sono morbidi e dolci al punto giusto. Se poi ci si mette “di” e “in” ;)  mezzo un pò di fantasia, si ottengono risultati troooppo golosi davvero con pochi sforzi (leggasi=gelato già pronto!?! ^_^)

Whoopie alla vaniglia e cocco (adattata da “Cake Days. The Hummingbird Bakery”. Ed. Collins)

per 8 – 10 whoopie

uovo grande, bio | 1

zucchero | 160g

yogurt al cocco | 1 vasetto (125g)

latte intero | 25g

essenza naturale di vaniglia | 3 cucchiaini

burro, fuso | 75g

bicarbonato | 1 cucchiaino

lievito | 1/4 di cucchiaino

farina 00 | 275g

cocco essiccato | 1 cucchiaino + extra per il decoro

Montate l’uovo con lo zucchero fino a quando soffice e chiaro. Unite lo yogurt mescolato con la vaniglia e il latte. Quindi aggiungete il burro fuso (freddo) e mescolate bene. A questo punto potete unire, in due volte, la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato, il cocco. L’impasto risulterà abbastanza denso. Mettete in frigo a riposare per 20-30 min. Foderate una teglia con carta forno, usando un cucchiaio (o un porzionatore da gelato, un sac à poche) formate 16 – 20 mucchietti di impasto, lasciando qualche centimetro di spazio tra l’uno e l’altro perché i whoopie si allargano in cottura. Decorate con una manciata di cocco e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 10 min. o fin quando leggermente dorati. Una volta cotti, spostateli su una gratella. Farciteli due a due con gelato*.

*Gelato yogurt-fragola: portate a bollore 300g di latte + 150g panna + 5 cm di scorza di limone. Lasciate in infusione fino a quando freddo. Eliminate la scorza. Frullate il mix di latte/panna con 160g zucchero, 210g fragole a pezzi e 1 vasetto di yogurt bianco intero (125g). Mettete nella gelatiera a mantecare.

(Whoopie + yoghurt-strawberry gelato)

Using a hand-held electric whisk or a freestanding electric mixer beat 1 large egg + 160g of sugar until pale and fluffy. Stir together 125g of plain yoghurt + 25g of whole milk + 3 tsp of natural vanilla paste**. Add to the egg mixture. Pour in 75g of melted and cooled butter and mix thoroughly. Sift together 275g of all purpose flour + 1 tsp bicarbonate of soda + 1/4 tsp baking powder + 1 tsp of dessicated coconut  and add to the batter in two batches. Place the batter in the fridge to cool and set 20-30 min. Preheat the oven to 180°C. Spoon the batter on a tray lined with non-stick baking paper, making 16 – 20 mounds, 2-3 cm apart. Sprinkle with extra coconut. Place in the oven and bake for 8-10 min. or until lightly golden on top and springy to the touch. Cool completely on a wire rack before sandwich them with some gelato*. (Adapted from “Cake Days, The Hummingbird Bakery”, Collins). Makes 8 – 10 pies.

*Yogurt-strawberry gelato: bring to boil 300g of milk + 150g heavy cream + 5cm of lemon rind. When the mixture is cold, discard the rind and blend it with 210g of fresh strawberries + 160g of sugar and 125g of plain yoghurt. Make the gelato into an ice cream maker.

**Natural vanilla paste | I love this one! Because not only contains vanilla extract, but also pure vanilla seeds.


Advertisements