Venerdì, 31 agosto 2012

ore, sedici e 30

L’arrivo della pioggia mi ha appiccicato addosso l’irresistibile voglia di un dolce country-chic (!) dai sapori autunnali. Come le gocce d’acqua che bagnano l’erba e lasciano nell’aria un odore inconfondibile e pungente, così le more cotte nel forno hanno un aroma agro e dolce al contempo, riconoscibile già al primo respiro, che insinua nei pensieri un non so che di montagnoso/campagnolo.

Il viaggio immaginario mi porta, dunque, in campagna tra il verde umido di prati e boschi spruzzati da una pioggia fine e leggera, fiumi che scorrono sonnolenti, e castelli imponenti, nell’occitana regione del Limousin dove nasce il Clafoutis. Un dolce rustico in tutto e per tutto. Morbido ma compatto, senza lievito, a base di uova, traboccante di frutta. L’originale, chiarisco subito, è fatto solo di ciliegie. Il mio, meno ortodosso e rivisitato da una ricetta del magazine Saveurs, mescola more polpose, pere succose, zucchero di canna integrale e mandorle delicate (oltretutto è una versione gluten free!). Mai dolce fu più facile da preparare. Nessun utensile stravagante, nessun robot da cucina. Come una volta, solo frusta e ciotola: si sbatte, si mescola, si versa. Le mani screziate dal viola delle more, la frusta che gira tra le dita, il burro che scivola morbido sulle pareti dello stampo sciogliendosi leggermente sotto il calore dei polpastrelli. Ideale per chi è alle prime armi, per l’ora del tè e per chi fa della pigrizia in cucina un’arte ;)

Clafoutis di more e pere (gluten free)

per una teglia da 20 cm

farina di mandorle | 130g

maizena (amido di mais) | 25g

zucchero di canna integrale* | 140g

uova, bio | 3 intere + 1 tuorlo

panna fresca | 120g

pere | 2 mature ma sode

more | 160g

zucchero a velo per decorare

Preriscaldate il forno a 180°C. Sbucciate le pere, eliminate i semi e tagliatele a lamelle non troppo sottili. Sbattete le uova con lo zucchero e la panna. Unite la maizena e la farina di mandorle. Versate in uno stampo imburrato e spolverizzato con zucchero di canna. Decorate con le pere. Per ultimo unite le more. Infornate per circa 35-40 min. Servite il clafoutis tiepido o freddo con un soffio di zucchero a velo (o di gelato se volete qualcosa di più sfizioso).

*trovate lo zucchero di canna integrale (muscovado) nei negozi di alimenti bio

Piesse: per renderlo anche lattosio free potete utilizzare della panna vegetale :)

Mulberry & Pear *Clafoutis* (gluten free)

Preheat the oven to 180°C. Whisk 3 (whole) free-range eggs + 1 yolk with 140g of dark muscovado sugar + 120g cream. Add 25g of corn starch, 130g almond flour. The batter should be smooth. Peel and slice 2 pears. Pour the batter into a greased 20 cm round cake pan, sprinkled with sugar. Add the sliced pears and 160g of whole mulberries. Bake for 35-40 min. or until the clafoutis is set and golden brown. Dust with icing sugar. Serve lukewarm or cold.

Questa ricetta è un’idea last minute per il bel contest di Arianna – dedicato ai suoi primi 100 post! – sul tema del viaggio attraverso i sapori di un altro paese. Ecco le coordinate:

chi: Arianna di Fool for Food & Le Delizie Itineranti bottega del gusto di Ravenna

cosa: Un viaggio nel piatto

Annunci