Mercoledì, 19 settembre 2012

ore 16,00

Aglio. E poi pomodorini, mandorle di Noto e basilico fresco. A pasta cù l’agghia, come potete intuire dal nome ;) ha nell’aglio il suo ingrediente – niente affatto – segreto.

La mia pasta con l’aglio, di trapanese memoria-ispirazione, è ricetta non del tutto ortodossa (non ho usato pomodori grandi, né formaggio pecorino, né il classico mortaio, ma poi c’è anche chi lo fa solo col basilico e così via, quindi a ben dire una ricetta fissa e definitiva non mi pare ci sia). Però mette bene in equilibrio tutti i sapori: si inizia con la dolcezza delicata dei pomodorini, poi una pennellata erbacea di basilico, chiude il cerchio un finale pungente d’aglio.

Veloce e semplicissima, per non complicarci troppo la vita e per darci il tempo di sognare di essere di nuovo in Sicilia.

Pesto (quasi) alla trapanese

per due

pomodorini datterini o ciliegini | 140g

basilico fresco | 10 foglie grandi

aglio* | 2 spicchi

mandorle di Noto, in granella, non tostate | 40g

olio extravergine d’oliva (meglio se siciliano!) | 40-50 ml circa

sale e pepe nero qb

Mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del mixer e tritate grossolanamente il tutto per qualche secondo. Se necessario portatelo alla densità-cremosità preferita con un filo extra d’olio. Probabilmente vi avanzerà un pò di pesto: mettetelo in un vasetto, copritelo con qualche goccia d’olio e conservatelo in frigo per non più di 1 giorno.

Nota: è ottimo per condire la pasta (lunga, di solito, ma io la preferisco corta! nella foto le casarecce..) e come salsina per accompagnare i fritti. La tradizione vuole che si usi 1 spicchio d’aglio per ciascun commensale ;)

Piesse: ricordatevi, se lo mescolate con la pasta, di non cuocerlo :) ma di aggiungerlo direttamente nella terrina!

*io ho usato l’aglio dop di Voghiera, una delle perle del territorio gastronomico ferrarese ;)

Pesto (quasi) alla trapanese (Sicilian Pesto with garlic and almonds)

Place 140g of cherry tomatoes + 10 large fresh basil leaves + 2 garlic cloves + 40-50ml of extra virgin olive oil + 40g of chopped blanched almonds (not toasted), a pinch of salt and some black pepper in a food processor. Pulse 4-5 times to create a thick rough paste. Serves 2.

Trapanese pesto is a sicilian sauce – from the city of Trapani – with the coarseness of chopped almonds. It doesn’t have to be very smooth. It’s great with fried veggies and pasta, usually long shaped such as sicilian “busiate” or bucatini, spaghetti, but is perfect for penne and casarecce too (short pasta). When added to the pasta don’t heat up, but place it in a large salad bowl and toss gently until the pasta is nicely coated. Some grated pecorino cheese could be dusted over each portion. The tradition calls for 1 clove of garlic for each person.

Annunci