Mercoledì, 12 dicembre 2012

torta_ciocco-amaretto

ore 16,25

Regali, ricette, fiocchetti, palline, Natale?? Oppsss. Credo di essere in ritardo. Visto che l’albero decorato con bastoncini di zucchero e biscotti allo zenzero è pronto solo da ieri sera e che di manicaretti.. a tema jingle-bells.. qui non ce ne sono ancora. In compenso però, ho da proporvi una torta super veloce e davvero buona. Due ingredienti familiari a farne la base: amaretti e cioccolato = amaciok quindi e il coyright del nome è tutto del marito! ;)

Poco lievito nell’impasto, per lasciare una cosistenza molto tenera e cioccolatosa, una crosticina leggera e zuccherosa che si sbriciola quando si affonda il coltello per tagliarla, onde di amaretto e cioccolato fondente/al latte unite in un mélange di aromi golosamente confortanti. Può essere un fantastico dolce per la colazione delle feste (chisssene.. della dieta, no?) oppure, diviso a cubetti, un mini dolcetto da servire per un caffè “gourmet”.

Torta *amaciok* (amaretto e cioccolato)

per una torta bassa di 20 cm

Fate fondere, in un pentolino, a fuoco basso 50g di burro con 50g di cioccolato fondente e 50g cioccolato gianduia (o al latte; oppure usate 100g di cioccolato fondente), lasciate intiepidire. Montate 3 tuorli con 120g di zucchero di canna fino a quando saranno chiari, aggiungete 2 cucchiai di farina con lievito, qualche goccia di estratto di vaniglia, 20g di amaretti sbriciolati finemente, il cioccolato fuso con il burro e 1 cucchiaio di liquore all’amaretto o di rum bianco. Montate a neve 3 albumi e uniteli delicatamente all’impasto. Versate in uno stampo da 20 cm ben imburrato e spolverizzato di zucchero di canna e infornate a 160°C per circa 30 min*. o fino a quando la torta sarà cotta. Lasciatela raffreddare nella teglia. Sformatela, decoratela con cacao amaro setacciato e qualche amaretto sbriciolato.

*regolatevi in base alle vostre preferenze e se volete una torta più “cruda” all’interno (tipo brownies) riducete i tempi di cottura.

torta_ciocco-amaretto2

Torta amaciok (amaretto and chocolate cake)

Gifts, recipes, bows, balls, Christmas? Oppsss. I think I’m late. Since the tree, decorated with candy canes and gingerbread cookies, is ready only by last night and no recipes .. jingle-bells-themed, are here yet. But on the other hand, though, there’s a super fast and really good cake! Two familiar ingredients to make it: amaretti cookies and chocolate = amaciok (the name is my husband’s copyright! lol). A little baking powder leaves a very soft and chocolatey texture. The light sugary crust crumbles when you sink a knife to cut it, waves of amaretto and dark chocolate/milk mix together in a comforting mélange of flavors. Can be a fantastic dessert for breakfast (is not diet time, isnt’it?) or, divided into cubes, a mini treat with a cup of coffee.

Ingredients: 3 organic eggs | 50g dark chocolate | 50g milk gianduia chocolate | 50g butter | 120g light cane sugar | 2 tbsp self-raising flour | 20g amaretti, finely crumbled, plus extra to decorate | 1 tbsp amaretto liqueur or rhum | 1 tsp natural vanilla extract |  unsweetened cocoa to dust.

Preheat the oven to 160°C. Break up the chocolate and put it with the butter in a small saucepan over low heat, until melted. Remove from the heat and mix until combined. Leave it to cool. Beat the egg yolks with the sugar until pale, add flour, vanilla, liqueur, amaretti and melted chocolate-butter. Whisk the egg whites until stiff and carefully fold into chocolate mix, a third at time. Pour the mix into a 20 cm round buttered cake tin, sprinkled with cane sugar. Cook 30 mins. or until a skewer inserted into it comes out clean. Leave to cool completely in the tin. Unmould: dust with cocoa and scatter with crumbled amaretti. (adapted from a delicious. dec. 2012 recipe)