Lunedì. 25 febbraio 2013

crocchette_spanish

ore 17,00

Crocchette senza patate? Ma, certo, croquetas!

A fare le crocchette senza riso o patate, ci ho pensato soltanto in questi giorni, dopo circa 30+somethin’ anni di vita! Okkkeii, non sarà certo una ricetta mai vista, ma da qui – confesso – non ne sono mai passate di simili crocchette. Sembra, invece, che in Spagna siano una tapa(s) molto conosciuta ed è per questo che mi sono fidata a occhi chiusi. Insomma, se siete mai stati in Spagna e avete avuto l’occasione di mangiare almeno una sequenza di sfiziosissime tapas, riconoscerete insieme a me la superiorità ;) in fatto di stuzzichini, dei cugini iberici!! lol

Pensato-fatto-e-mangiato: croquetas spagnole a base di salsa tipo besciamella con erbette (bietoline bio) e pinoli tostati. Un ripieno tenero e vellutato che quasi si scioglie in bocca. Un gusto non-ordinario che sprigiona aromi mediterranei. Provatele e fatemi sapere ;)

crocchette_spanish2

*Croquetas* con erbette e pinoli tostati (ispirata a una ricetta di José Pizarro)

Scaldate 240g latte intero + 75g brodo vegetale. Tenete da parte. Fate fondere 45g burro e stufatevi 1/4 di cipolla e 1/2 spicchio d’aglio finemente tritati. Aggiungete 60g di farina e cuocete a fuoco basso per 5 min. senza far colorire troppo. Diluite poco alla volta con il mix latte-brodo, fino a ottenere una crema vellutata. Cuocetela per 5 min. Toglietela dal fuoco. Aggiungete 1 mazzetto di erbette-bietoline cotte in padella e tritate (circa 125g), 2 cucchiai di pinoli tostati tritati grossolanamente e 1 uovo bio, aggiustate di sale e pepe nero. Mettete a rassodare in frigo per alcune ore.

Il composto sarà un pò morbido, ma non preoccupatevi, non si romperà in cottura! Formate delle crocchette ovali, passatele nella farina e poi nell’uovo sbattuto, quindi nel pangrattato (io avevo del panko giapponese, ma il pangrattato classico è ok!). Mettete le crocchette in frigo a rassodare per almeno 1 ora. Poi friggetele in abbondante olio caldo. Scolatele su carta da cucina e servitele come aperitivo con del vino bianco oppure antipasto/piatto unico con olive e insalata mista. Per circa 20 – 24 crocchette; 3-4 persone.

crocchette_spanish3

(Spanish style Croquestas with baby swiss chard and pine nuts) adapted from José Pizarro’s recipe

Croquettes without potatoes or rice? Yes! Croquetas!
Make croquettes without rice or potatoes is a fabulous idea and a very well known kind of spanish tapas. Thought-done-and-ate: Spanish croquetas bechamel-based with organic swiss chard and toasted pine nuts. Crunchy and cripsy outside. Tender and velvety inside. These croquetas almost melt in your mouth. A non-ordinary taste that gives off aromas of the mediterranean. Try it and let me know ;)

Heat 1 cup (240g) whole milk + 1/3 cup (75g) vegetable stock. Set aside. Melt 3 tbsp (45g) butter and cook 1 tbsp of onion and 1/2 clove of garlic, finely chopped. Add 1/2 cup (60g) of all purpose flour and cook over low heat for 5 min. without letting it brown. Gradually beat in the milky-stock until silky smooth. Cook gently for 5 min. stirring constantly. Remove from heat. Add 1 bunch baby Swiss chard greens-cooked in a pan and chopped (about 125g), 2 tablespoons toasted pine nuts coarsely chopped, 1 organic egg, salt and black pepper. Chill in the fridge to set for a few hours or overnight.

The mixture will be a little soft, but don’t worry, it will not break while cooking! Shape the mixture into 20-24 croquettes oval-shaped. Roll them in some all purpose flour and dip in some beaten egg, then in bread crumbs (I used japanese panko breadcrumbs). Chill the croquettes in the fridge to firm up, for at least 1 hour. Then deep-fry them in hot olive oil. Drain on kitchen paper and serve as an appetizer with white wine or main dish with olives and mixed salad. For about 20 to 24 croquettes; 3-4 servings.