Biscotti da regalare: *sablés diamant au cacao*

il
sablès diamant al cacaco

Piccoli sablès che profumano di cacao. Un abito a quadretti colorato di blu. E un immancabile tocco di rosso, perché per me, non è Natale senza.

Questa domenica sforno biscotti, faccio piovere cristalli di zucchero, assaggio briciole di frolla e ritrovo piattini vintage nascosti nella credenza. Biscottini dolci ma non troppo: chiudeteli in una scatola o un barattolo di vetro e aggiungete un fiocco rosso per un pensiero goloso da regalare. La ricetta è molto facile e non richiede troppo tempo, inoltre, i sablès si tagliano con il coltello, quindi niente stampi e mattarello da tirar fuori dal cassetto per una delizia davvero senza stress.

Dopo aver provato più volte la versione originale, ho fatto qualche micro modifica alla ricetta di Cèline del blog Les Yeux Grognons (che ho scoperto grazie ad Instagram!) utilizzando burro leggermente salato (tipo Lurpak) e aggiungendo qualche goccia di estratto naturale di vaniglia di Tahiti, ma secondo me potete aromatizzare i sablés anche con un pizzico di cardamomo, cannella, zenzero etc. lasciando lavorare la fantasia. I biscotti sono friabili, delicatamente burrosi e l’aggiunta dello zucchero semolato sul bordo mette una nota dolce e croccante in più (grazie all’uso del burro leggermente salato la dolcezza di questi sablés non è eccessiva). Si mantengono freschi per diversi giorni, ben chiusi in un barattolo e sono perfetti con una tazza di caffè.

sablés diamant au cacao

Sablés diamant au cacao (leggermente adattata da una ricetta di Lesyeuxgrognons.com)

  • 110 g di burro semi-salato, morbido (tipo Lurpak)
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 tuorlo (bio)
  • 140 g di farina 00
  • 20 g di cacao amaro (bio)
  • qualche goccia di estratto naturale di vaniglia (per me Tahiti)
  • zucchero semolato per guarnire

Mescola il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, quando il composto è soffice e ben amalgamato, unisci il tuorlo e mescola di nuovo. Aggiungi poi la farina setacciata con il cacao. Poggia l’impasto su un foglio di pellicola alimentare, forma un cilindro di circa 4 cm di diametro e arrotolalo nella pellicola. Mettilo in frigo per 30 minuti, poi trasferiscilo per 15 minuti nel freezer. Togli la pellicola e rotola l’impasto nello zucchero semolato facendolo aderire bene. Taglia il cilindro a fette di circa 1 cm di spessore, sistemale un po’ distanziate su una teglia coperta con carta forno. Cuoci i sablés a 180°C per 15 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...