Cerca

Volevo fare lo chef

soul & food stories

Tag

menta

Zucchine+limoni_griglia

Lunedì, 12 luglio 2010

ore 15,50

Lunedivamente parlando (neologismo comprensibile?! mah..) oggi è una delle giornate peggiori! Infatti: prendete 800g di Sicilia & affetti lasciati venerdì scorso, aggiungete 100g di mare ferrarese in compagnia del marito, più 50g di voglia di ripartire e altri 50g di sabato-prossimo-ale-oh-oh-me-ne-vado-in-vacanza e avrete un lunedì afoso e noioso!!

Il mio rapporto con i fornelli, in questo momento, è quindi un pò conflittuale. Da una parte devo pure cucinare visto che in qualche modo bisogna sfamarsi/sfamarlo, dall’altro per preservarmi dal caldo cerco di evitare il più possibile lunghe cotture, forni accesi a tutto spiano e pentole che ribollono. E allora, direte?? Allora ho provato un’insalata semi-cotta in cui cioè solo una parte degli ingredienti viene cucinata mentre un’altra è nuda e cruda.

Che le zucchine si possano grigliare è cosa nota (hiiihiih), ma che l’operazione vada bene anche con i limoni..beh, lo è meno, non credete?! Io ci ho provato e devo dire che non ne sono affatto pentita! Il sapore del limone diventa limpido e intenso, le zucchine acquistano sapore (qui devo proprio riferirvi un saggio detto siculo: la cucuzza, come la fai, sempre cucuzza è.. ovvero cucinala come vuoi ma la zucchina resta sempre zucchina! no??!), la dolcezza della mozzarella stempera l’agro generale e i ceci danno un tocco croccante.

Ho perfino vinto l’iniziale diffidenza del marito che prima di assaggiarla l’ha radiografata per poi apprezzarla in pieno. Posso assicurarvi che è da provare. Sempre che vi piaccia il gusto aspro dei limoni, of course. Se volete addolcire un pò il tutto unite dei pomodorini ciliegia o qualche goccia di aceto balsamico tradizionale di Modena vabbbbè?! Vi piace “piccante”? Unite un pizzico di peperoncino in polvere

Zucchine e limoni alla griglia

2 zucchine medie

1 limone bio

1 confezione di mozzarelline a ciliegia (circa 150g)

valeriana q.b.

ceci già cotti q.b.

per la vinaigrette:

1-2 cucchiai succo di limone

3-4 cucchiai olio extravergine d’oliva

sale e pepe

mentuccia fresca, qualche fogliolina

Scaldate sul fornello una griglia di ghisa, cospargetela con qualche granello di sale grosso. Tagliate il limone a rondelle sottili ma non troppo, tagliate a metà le zucchine e affettatele sottilmente. Quando la griglia è calda disponetevi le foglie di limone e lasciatele cuocere per pochi minuti o finché non saranno leggermente morbide. Tenetele da parte. Quindi grigliate le zucchine. Lasciate raffreddare il tutto.

Preparate la vinaigrette mescolando succo di limone, olio e mentuccia grossolanamente tritata. Aggiustate di sale e pepe.

Disponete le zucchine e le fette di limone nei piatti, unite le mozzarelline sbriciolate tra le dita, qualche cucchiaio di ceci e una manciata di foglie di valeriana. Condite a piacere con la vinaigrette e servite.

Gnocchetti, zucchine, ricotta e menta

Mercoledì, 29 aprile 2010

ore 11,30

In questi giorni sono stata alle prese con articoli e scartoffie. Nulla di interessante, ammetto. Nulla, per lo meno, che valga la pena di essere raccontato. In compenso però ho tirato fuori dal mio cappello magico una ricettina niente male (il marito, ça va sans dire, l’ha promossa!) che mi piace definire una join venture siculo-sarda. Insomma due isole che si incontrano e si completano a vicenda, due caratteri forti, ma due nature perfettamente compatibili. Da un lato il sapore del grano maturato al sole e la forma accogliente, avvolgente, degli gnocchetti sardi. Dall’altro il gusto intenso delle zucchine fritte profumate con foglie di menta, tipico della cucina siciliana. A coccolare il tutto una soffice crema di ricotta che ingentilisce il piglio deciso della parte sicula del piatto.

Un’idea che nasce dal riciclo spudorato di ingredienti lasciati in dispensa (leggi gnocchetti sardi e parte della ricotta usata per questi) e che, nella presentazione, si ispira ad alcuni piatti dello chef siciliano Ciccio Sultano, ambasciatore dell’anima più vera e sensuale della mia isola.

Preparazione facile, ma che dico!, facilissima. Pochi essenziali ingredienti per una variante dalle note zen. Naturalmente, al momento di mangiarla, mescolate il tutto con la forchetta.

Gnocchetti, zucchine, ricotta e menta

per 2 persone:

140g-150g gnocchetti sardi

2 zucchine, piccole

120g ricotta fresca

qualche fogliolina di menta fresca

sale e pepe nero q.b.

olio extravergine d’oliva

Lavate e pulite le zucchine privandole delle estremità. Tagliatele a rondelle non troppo sottili e friggetele in olio caldo. Aggiustatele di sale e pepe e conditele con qualche fogliolina di menta tritata.

Amalgamate per bene la ricotta, usando una forchetta o una frusta, con un cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta. Conditela con un pizzico di sale e una goccia di olio.

Cuocete gli gnocchetti sardi lasciandoli al dente. Versateli nella padella con le zucchine fritte. Saltateli sul fuoco per un minuto o poco più.

Mettete sul piatto qualche cucchiaiata di crema di ricotta. Versatevi sopra gli gnocchetti conditi e ultimate con un giro di mulinello di pepe nero e un filo d’olio. Mescolate con la forchetta. Buon appetito!

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: