Pausa caffè: quadrotti di quinoa e banana*

Mercoledì, 6 giugno 2012

ore 9,00

Gluten free? Perché no?!

Amo provare le ricette senza glutine. Il motivo? Semplice. Adoro sperimentare nuovi sapori, consistenze, profumi, idee. Soprattutto in fatto di dolci. Stavolta sono stata flash-ata (!) o meglio ho preso l’idea/ricetta da un bellissimo blog franco-americano. Ho buttato giù alcune modifiche – dovute a mancanza di ingredienti in casa ^_^  beh, anche noi foodblogger ogni tanto abbiamo la dispensa vuota! – e ho lasciato che l’aroma insolito di questo dolce si spandesse soavemente nella mia cucina.

Banana+cioccolato+mela.. e quinoa. Il primo morso, forse, potrebbe spiazzare chi non è abituato al sapore della farina di quinoa (e della quinoa in generale). Il secondo, però, porta in bocca tutto l’aroma dolce della banana, il sottofondo zuccherino della mela e la nota cremosa del cioccolato fondente (che visto il caldo rimane sempre un pò soft). Aggiungo solo che la morbidezza di questi quadrotti, complice la frutta nell’impasto, è fe-no-me-na-le!

Osate dunque e provate questo dolce, anche se non avete problemi con il glutine! Se invece aspettate un’amica intollerante per l’ora del caffè, fatela felice e preparatele questo dolce super-soffice da tagliare a quadrotti e avvolgere in un soffio di zucchero a velo (gluten free of course!) invece di comprarle la solita torta-mappazza (buona, per carità – io la mangio ogni tanto! – ;)  dell’Ikea!!!

Quadrotti di quinoa e banana* (adattata da La Tartine Gourmand)

*senza glutine

uova, bio | 2

zucchero di canna | 100g

farina di riso, bianca | 100g

farina di quinoa* | 100g

lievito | 1 cucchiaino

bicarbonato di sodio | 1/2 cucchiaino

cannella, in polvere | 1 cucchiaino

burro, fuso | 80g

cioccolato fondente al 60% cacao | 80g

nocciole, tostate | 60g

banane, mature | 2

mela, sbucciata e tagliata a cubetti | 1

latte | 2 cucchiai

Preriscaldate il forno a 180°C. Montate le uova con lo zucchero fino quando saranno chiare e spumose. Unite il burro fuso, freddo. Frullate la polpa delle banane con la mela e il latte, fino ad avere un composto cremoso. Unitelo all’impasto. Aggiungete le farine mescolate con il lievito, il bicarbonato e la cannella. Tritate grossolanamente il cioccolato e le nocciole, poi uniteli dolcemente al composto. Versate in uno stampo quadrato (o da plumcake) foderato con carta forno e cuocete per circa 30-35 minuti. Raffreddate il dolce in teglia, poi sformatelo e tagliatelo a quadrotti. Decoratelo a piacere con zucchero a velo.

* Farina di quinoa | la trovate nei negozi più forniti di cibi naturali e/o biologici (di solito al Naturasì; e al Superpolo per chi è in zona Milano).

(Quinoa and Banana Bread Squares)*

*gluten free

Preheat the oven to 180°C. In a bowl combine 100g of quinoa flour + 100g of white rice flour + 1 tsp of baking powder + 1/2 tsp baking soda + 1 tsp gound cinnamon. Beat 2 free-range eggs with 100g of blond cane sugar until pale and fluffy, add 80g of melted (and cooled) butter. Blend 2 ripe bananas with 1 apple, peeled and cored and 2 tbsp of milk until creamy. Add the fruit to the batter. Fold in the flours. Stir in 60g of chopped and toasted hazelnuts and 80g of coarsely chopped dark chocolate (60% cocoa). Mix until just combined. Pour into a square cake pan lined with non-stick baking paper. Bake for 30-35 mins. until a skewer inserted in the middle comes out clean. Cool in the tin. Cut into squares and dust with icing sugar to serve. (Adapted from this La Tartine Gourmand’s recipe).

About these ads